05 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Giro d’Italia: sul Vajont assolo di Navardauskas

15 Maggio 2013

lampre-merida-giro-11-tappaDoveva essere una tappa adatta alle fughe quella odierna al Giro d’ Italia e così è stato.
Lungo i primi km dell’ undicesima frazione, la Tarvisio-Vajont di 182 km, il gruppo ha sostenuto una media oraria straordinaria di 53,5 km/h, complice anche la strada in discesa sino a circa 60 km dalla partenza.

Come previsto gli atleti che oggi volevano cercare gloria personale, hanno poi preso il comando delle operazioni e sono riusciti a strappare un gruppo di 20 unità con la rappresentanza di quasi tutte le formazioni presenti al Giro d’ Italia. Purtroppo per il team Lampre Merida nessun atleta è stato in grado di entrare nell’ azione decisiva di giornata, vedendo svanire una ghiotta possibilità per una vittoria di tappa. Nel finale sull’ ascesa al Vajont, il gruppo ormai conscio del risultato finale, ha proceduto compatto sotto il controllo della maglia rosa. Alcuni tentativi in prossimità del traguardo hanno trovato uno Scarponi sempre vigile nelle prime posizioni e sempre ben scortato dai compagni di squadra sino all’ arrivo. La vittoria è poi stata contesa da due dei 20 attaccanti di giornata, con Navardauskas che ha preceduto Oss nei km finali.

Le impressioni dei Ds Bontempi e Maini a fine tappa : ” Non possiamo certo essere soddisfatti in pieno oggi per come è andata la corsa. Avevamo detto ai ragazzi che la fuga sarebbe andata in porto sin dalla riunione pre gara, stabilendo con 2,3 di loro di poter provare a testarsi liberamente per ottenere un buon risultato di tappa. Spiace non aver avuto un riscontro positivo su questo punto durante la corsa di oggi, sapendo che le occasioni per loro di riprovarci da qui alla fine del Giro non saranno più molte. Per il resto della squadra è stato buono il lavoro al fianco di Scarponi, il quale dopo la giornata difficile di ieri aveva comunque sensazioni migliori e i compagni deputati a stare al suo fianco sono stati sempre vigili con lui sino al traguardo.”

ORDINE D’ARRIVO

1 Ramunas NAVARDAUSKAS LTU GRS 4:23:14  2 Daniel OSS ITA BMC +1:08
3 Stefano PIRAZZI ITA BAR +2:59  4 Salvatore PUCCIO ITA SKY +3:07
5 Paul MARTENS GER BLA +3:07  6 Danilo DI LUCA ITA VIN +3:07
7 Egoi MARTINEZ DE ESTEBAN ESP EUS +3:07  8 Serge PAUWELS BEL OPQ +3:10
9 Evgeny PETROV RUS TST +3:11  10 Jackson RODRIGUEZ VEN AND +3:25

CLASSIFICA GENERALE

1 Vincenzo NIBALI ITA AST 43:26:27  2 Cadel EVANS AUS BMC 41
3 Rigoberto URAN URAN COL SKY +2:04  4 Bradley WIGGINS GBR SKY +2:05
5 Robert GESINK NED BLA +2:12  6 Michele SCARPONI ITA LAM +2:13
7 Mauro SANTAMBROGIO ITA VIN +2:55  8 Przemyslaw NIEMIEC POL LAM +3:35
9 Benat INTXAUSTI ELORRIAGA ESP MOV +4:05

 

fonte: ufficio stampa Lampre-Merida

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi