04 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Vedano, salta la gita. I vetri del bus sono “scotchati”

19 Aprile 2013

vedano bus scotch1La giornata che oltre 70 studenti della scuola elementare di Vedano al Lambro aspettavano da mesi, le classi quinte dell’istituto, rigorosamente attrezzati con pranzo al sacco e tanto entusiasmo per la gita alle Grotte di Valdemino, provincia di Savona, finisce ancora prima di cominciare, all’alba di venerdì 19 aprile, quando fa capolino il pullman che avrebbe dovuto scortarli fino in Liguria.

Il mezzo a due piani si presenta in perfetto orario, alle 6.20, ma fa subito storcere il naso ai genitori dei ragazzi. Il motivo? Alcuni vetri della parte superiore del bus sono tenuti insieme da fasci di nastro adesivo, camuffati alla meno peggio.

Serpeggiano i primi brusii, ci si interroga sulla sicurezza e sulla tenuta dei vetri, il viaggio non è dei più brevi, le grotte sono site a Borgio Verezzi, nella Liguria di Ponente, quasi 500 chilometri tra andata e ritorno. Due genitori salgono per ispezionare, toccano i vetri e si accorgono che, oltre a muoversi, perdono anche qualche pezzo.

vedano bus scotch3C’è agitazione, viene interpellato il preside, le maestre, dopo avere visto le condizioni del pullman, non intendono prendersi la responsabilità. Anche l’autista fa capire che non è cosa. I bambini, dopo essere saliti in preda all’entusiasmo, vengono fatti scendere dal mezzo, molti di loro piangono. Arrivano i Carabinieri del comando di Monza e la gita è annullata.

«Con quale criterio si affida un mezzo del genere per il trasporto di 70 bambini? – si interroga Loredana, una mamma – E se qualcuno di loro si fosse appoggiato al vetro? Anche l’autista, che ha detto di essere esterno alla ditta, ci ha fatto capire che il bus non era sicuro. Hanno pure verniciato con spray nero il nastro adesivo per camuffarlo. I Carabinieri quando sono giunti sul posto hanno fatto una faccia sconcertata e verbalizzato il tutto».

«Si vedeva chiaramente – commenta Carlo, un papà – che le ultime tre vetrate del piano superiore avevano preso una botta ed erano tenute insieme dallo scotch. Oltre al preside della scuola sono stati chiamati i Carabinieri che hanno subito constatato come il pullman non fosse idoneo. I bambini? Erano arrabbiati e delusi».

vedano bus scotch okI Carabinieri della compagnia di Monza fanno sapere che «è stata riscontrata la rottura di quattro finestrini esterni lato destro, vetri doppi. Nonostante il nastro adesivo i sedili corrispondenti presentavano frammenti di vetro. È stata formalizzata una sanzione perché il veicolo presentava alterazioni costruttive e funzionali ed è stata imposta inoltre una revisione straordinaria del mezzo. La sanzione è compresa tra gli 84 e i 335 euro».

Per la cronaca, senza zaino, senza libri né quaderni, i bambini sono rimasti a scuola. Per la serie, oltre al danno… la beffa!

 

Immagini per gentile concessione Eleonora, Carlo e Loredana, genitori degli studenti.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi