05 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Tennis, la crisi uccide il Challenger di Monza

10 Aprile 2013

Tennis-Club-MonzaUn premio di 64 mila euro al più bravo e una macchina organizzativa che arrivava a costare oltre 350 mila euro. Questi i costi insostenibili del Torneo Internazionale di tennis che per anni al Circolo Tennis di Monza ha richiamato i più grandi atleti del mondo e che nel 2013, a causa della crisi economica che uccide il Paese, è stato annullato.

Una decisione amara, quella presa alcune settimane fa dagli organizzatori dopo che hanno avuto la certezza che sia gli sponsor privati, che le istituzioni pubbliche, sarebbero mancate all’appello. «Siamo davvero dispiaciuti ma purtroppo non possiamo sostenere da soli i costi di una simile organizzazione – ha detto Enio Barbera direttore del torneo – lo scorso anno, dopo che il main sponsor si era ritirato a poche settimane dall’evento, abbiamo potuto contare su un minimo contributo del Comune (5 mila euro) e poi su sponsor come Bnl e Ferrovie Nord, ma quest’anno niente di niente: la crisi ha spaventato tutti, persino le banche. E pensare che in Sicilia, a Caltanisetta, un circolo come il nostro riesce a contare sul 70 per cento di contributo dalla Regione….».

Evidentemente in Lombardia questo non è più possibile e anche le aziende private, soprattutto quelle del territorio, sono in sofferenza. I costi del Challenger comunque sono ingenti se pensiamo ai premi e all’ospitalità per atleti e accompagnatori. «Lo scorso anno grazie ai volontari e ad alcune aziende che ci avevano dato una mano con materiali e auto per gli spostamenti ci siamo arrangiati, ma adesso non ce la facciamo: ci teniamo prima di tutto a rimanere in questa struttura, poi vedremo cosa accadrà – ha concluso Barbera – non è escluso che organizziamo una grande sfida tra i migliori come quella di Milano, chissà…».  

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi