25 Novembre 2020 Segnala una notizia

Tempi di crisi? A Varedo l’auto si compra al mercato

4 Aprile 2013

frabetti-mauroBiciclette, moto, automobili, furgoni, camper, auto e moto d’epoca saranno esposti in strada a Varedo per essere comprati e venduti, proprio come un vero e proprio mercato. La crisi è noto stimola la fantasia e così è nata l’idea originale di Mauro Frabetti, amministratore unico di Retere, che ha scelto la nuova area mercatale di via Rebuzzini per lanciare “Batti crisi”, il primo mercato da privato a privato nel campo delle due e quattro ruote.

Ogni sabato, a partire dal 6 aprile, dalle 8 alle 18, lo spazio che il giovedì ospita le bancarelle del mercato settimanale, si riempirà di mezzi a motori e non.

“La crisi ha bloccato il mercato delle vendite delle auto – spiega Frabetti –. I costi in questo momento sono proibitivi per troppi, ma questo non significa che la gente non abbia bisogno di cambiare macchina oppure di venderla per guadagnare qualcosa. Da qui questa nuova formula, di mettere in contatto direttamente il venditore con l’acquirente, senza intermediazioni, trattando il prezzo”.

Intanto sono già arrivate le prime adesioni. Si tratta di privati che arrivano da Varedo e da comuni limitrofi. “Spero sia un’iniziativa utile e di successo – conclude Frabetti – che possa essere d’aiuto soprattutto a chi sta attraversando un momento di difficoltà”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi