28 Novembre 2020 Segnala una notizia
Riapre asilo colpito dal terremoto. Grazie anche all'artigianato brianzolo

Riapre asilo colpito dal terremoto. Grazie anche all’artigianato brianzolo

16 Aprile 2013

È stato inaugurato sabato a Correggioli di Ostiglia il nuovo asilo “Ape verde”, gestito dalla cooperativa I.G. Onlus. Abbandonata la vecchia sede duramente colpita dal terremoto, l’asilo ha riaperto le porte al pubblico e ai bambini nella nuova struttura di Via Arnarolo messa a disposizione dalla Parrocchia.

Un traguardo importante reso possibile grazie al contributo determinante di un’impresa artigiana, la “Arredi 3N” dei Fratelli Nespoli di Giussano (MB), associata a Confartigianato Monza Brianza, che ha donato arredamenti e complementi vari all’asilo mantovano. Culle, brandine, armadietti, tavolini e seggioline, insieme a tanti giocattoli in legno hanno trovato spazio all’interno dei nuovi locali, che a partire da lunedì potranno ospitare fino a 37 bambini.

Al saluto del sindaco di Ostiglia, Umberto Mazza, ha fatto seguito l’intervento del Presidente di Confartigianato Imprese Mantova, Lorenzo Capelli, che ha definito fondamentale la sinergia tra imprenditori: «Questa giornata – ha esordito Capelli – è importante perché rappresenta una grande conferma, vale a dire che la crisi economica e quella politica, unite alle conseguenze del sisma, non si sono tradotte in una crisi associativa. Questo asilo è il frutto concreto del “fare rete” tra Associazioni, imprenditori e comunità. E sono felice che la struttura che presentiamo sia proprio un asilo. Il messaggio che vogliamo lanciare è quello di credere nel futuro e nei giovani, perché proprio nei giovani di domani possiamo trovare la spinta per combattere e per andare avanti».

Non è voluto mancare Giovanni Barzaghi, Presidente di APA Confartigianato, Milano – Monza e Brianza, accanto al Segretario generale Paolo Ferrario e il Direttore dei servizi Enrico Brambilla. «Confartigianato ha sempre dimostrato di avere la capacità di interpretare i bisogni immediati delle imprese: è successo anche stavolta – ha commentato Barzaghi – Siamo orgogliosi di aver fatto qualcosa in nome di quel sistema di solidarietà che lega famiglie, imprese e territorio».

In prima linea anche il Presidente nazionale di Confartigianato, Giorgio Merletti: «Ripartiamo da questa zona sfortunata del nostro Paese, troppo spesso trascurata dalla politica. E’ un lavoro meritorio quello fatto da Confartigianato, e ci fa ancor più piacere che si tratti di un asilo nido. In un momento in cui la politica fa ribrezzo, queste sono le cose belle che mi rendono orgoglioso».

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Roberta Cassina


Articoli più letti di oggi