01 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Penalizzazione: oggi il Monza presenta ricorso

11 Aprile 2013

Monza-Monzello“Ridateci i 4 punti di penalizzazione inflitti per il calcioscommesse”. È in sintesi quello che il Monza chiederà alla Corte di giustizia della Figc nel ricorso che presenterà oggi con procedura d’urgenza in considerazione delle poche settimane rimaste a disposizione prima del termine della regular season del campionato di Seconda Divisione.

I tempi sono talmente stretti che la dirigenza della società biancorossa, non solo rinuncia ad attendere il deposito delle motivazioni riguardanti la sentenza del Tribunale nazionale di arbitrato per lo sport del Coni relativa all’ex difensore Luca Fiuzzi (squalifica ridotta da 4 a 1 anno), ma addirittura chiede alla Cgf di procedere col giudizio entro l’ultima giornata di regular season (in calendario il 12 maggio) senza convocare alcuna udienza. L’obiettivo, appunto, è quello di vedersi restituire i 4 punti di penalizzazione inflitti dalla stessa Cgf lo scorso luglio per responsabilità oggettiva in quanto nel frattempo è maturata un’evidente incongruenza tra le sentenze emesse dalla Cgf nei confronti dei tre ex giocatori del Monza (oltre a Fiuzzi, il centrocampista e capitano Vincenzo Iacopino e l’attaccante Andrea Alberti) coinvolti nella presunta “combine” delle partite Cremonese-Monza del 27 ottobre 2010 e Pisa-Monza dell’8 dicembre 2010 (entrambe valevoli per la Coppa Italia Lega Pro) e le sentenze emesse dal Tnas del Coni. Detto di Fiuzzi, ricordiamo che Alberti e Iacopino, inizialmente squalificati per 3 anni e 6 mesi, sono stati alfine il primo assolto e il secondo squalificato per 1 anno.

Se l’amministratore unico del club Maurizio Prada ha deciso, sentiti gli azionisti, di presentare ricorso è anche grazie all’entusiasmante rimonta compiuta dalla squadra, che ha vinto 5 delle ultime 6 partite, pareggiando l’ultima. I ragazzi allenati da Tonino Asta sono a un passo dall’ingresso nella zona play-off promozione, nonostante i 6 punti di penalizzazione sul groppone (oltre ai 4 per il calcioscommesse ci sono i 2 ricevuti per il mancato pagamento nei termini di regolamento degli stipendi e dei contributi di luglio e agosto 2012). Domenica prossima al Brianteo andrà in scena una sorta di spareggio col Castiglione, posizionato appena 2 punti sopra i brianzoli: per l’occasione la società ha attivato una promozione per invogliare i tifosi a venire allo stadio che però pare non stia dando i frutti sperati; secondo indiscrezioni, infatti, fino a ieri pomeriggio sarebbero stati solo una trentina gli aderenti alla sorta di appello lanciato dalla società. La speranza è che i circa 600 “aficionados” non smettano un attimo di incitare Gasbarroni e compagni con la voce e con le mani.

I giocatori sperano anche di ricevere notizie positive in merito al versamento degli stipendi e dei contributi se non di marzo, almeno di gennaio e febbraio. I soldi dovrebbero essere bonificati dai finanziatori sul conto corrente della centenaria società o oggi o lunedì: in quest’ultimo caso, però, si rischierebbe di non fare in tempo a girarli ai dipendenti e trasmettere la relativa documentazione alla Lega Pro entro il termine perentorio di martedì 16 aprile…

A proposito di finanziatori, si attendono da un momento all’altro le firme sul contratto di compravendita della maggioranza del pacchetto azionario. Il costruttore inglese naturalizzato brasiliano Anthony Armstrong Emery, dopo aver sottoscritto un preliminare d’acquisto intorno alla metà di marzo, ha fatto visionare i bilanci e gli altri documenti contabili del club dai suoi legali e commercialisti. La “due diligence” si è conclusa venerdì scorso e per il passaggio di proprietà resterebbero ormai da definire pochi dettagli del contratto. Dei due attuali finanziatori olandesi, l’armatore Jan Lagendijk si defila da quest’infelice e dispendiosa avventura (in 4 anni il Monza ha “bruciato” una dozzina di milioni di euro per retrocedere di una categoria…), mentre il calciatore Clarence Seedorf non demorde, volendo tenere per sé una quota del 10%-20%. Armstrong Emery rileverebbe il resto in cambio di 1 euro e del pagamento di tutti i debiti (fatta eccezione per quelli verso le banche) e quindi anche degli stipendi arretrati.

In attesa della “fumata bianca” i tifosi biancorossi potranno intrattenersi con le smentite “a prescindere” dell’agente mandataria per le trattative, la statunitense Deborah Martin. Attenzione perché la prossima volta potrebbe smentire anche di chiamarsi così…

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi