04 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Monza, Impianto di recupero rifiuti speciali? Ecco la segnalazione

2 Aprile 2013

monza-lavori-impianto-RIFIUTI SPECIALI A S.ALBINO4Un impianto di recupero rifiuti speciali. Questo è quanto sta sorgendo fra viale Fermi e San Damiano a Monza. A sollevare l’attenzione sulle ruspe, che sono già in azione in questi giorni, è il Comitato Quartiere Sant’Albino che su segnalazione di un cittadino ha pubblicato sul proprio blog l’allarme di un’altra area verde a rischio. Segnalazione che è arrivata sulle scrivanie del comune, che prontamente ha dato una risposta per nome dell’assessore all’Urbanistica Claudio Colombo.

{xtypo_rounded2}La segnalazione del Comitato Quartiere Sant’Albino

Su segnalazione di un abitante del quartiere San Damiano di Brugherio abbiamo verificato che su un’area del Comune di Monza a confine con Brugherio che il nostro PGT prevede agricola (di fianco all’autolavaggio su via Stucchi alla rotonda del Cimitero), sono in corso lavori per la creazione di un impianto di recupero rifiuti speciali. L’area è a ridosso delle case del quartiere San Damiano, in prossimità di case comunali del Comune di Monza e a due passi dal Canale Villoresi, fiore all’occhiello per Expo 2015!

Il tutto in una zona per la quale il PGT vigente prevedeva interventi di riqualificazione paesaggistica e che invece si sta trasformando ogni giorno che passa nel ricettacolo di tutte le più svariate attività di risulta (sfasciacarrozze, depositi caravan, ecc., compreso l’insediamento di Monza car – piano attuativo in corso di approvazione -). L’autorizzazione è della Provincia di Monza e Brianza (n°484 del 24/10/11) ma crediamo che il Comune non possa non avere voce in capitolo.

Comitato quartiere Sant’Albino{/xtypo_rounded2}

{xtypo_rounded2}La risposta dell’assessore all’Urbanistica, Claudio Colombo

Ho verificato con il Dirigente dell’Edilizia che l’autorizzazione non è stata rilasciata da noi ( cioè dal Comune ) ma dalla Provincia. A questo punto, per capire di chi sia la responsabilità di questa scelta (che ritengo anch’io devastante) bisogna capire, in sede di conferenza dei servizi, quale sia stato l’atteggiamento del Comune. Poi bisognerà tirare le somme. Ho chiesto la settimana scorsa ai vari uffici ( ambiente ed urbanistica ) tutte le delucidazioni del caso, che attendo di ricevere nei prossimi giorni.

Mi preme, tuttavia, rilevare la totale differenza tra questa roba e il piano attuativo Monza / Car: qui si interviene con una completa trasformazione di un’area agricola . Là l’unica edificazione prevista è un autolavaggio di poco più di 100 mq, nel rispetto del PGT e con una previsione reversibile.

Claudio Colombo{/xtypo_rounded2}

Soddisfatto per la celere risposta dell’assessore, il Comitato Quartiere Sant’Albino si è detto sollevato nel sapere che il Comune si sta muovendo per andare a fondo a questa operazione.

“Per quanto riguarda Monza car non c’è dubbio che si tratta di cosa ben differente, soprattutto per la legittimità normativa. Non era nostra intenzione fare paragoni quanto far notare che l’intero contesto è sempre più compromesso e la prospettiva della riqualificazione a verde e servizi (prevista dal PGT) dell’asse viabilistico ora impropriamente chiamato ‘viale delle industrie’ si allontana nel tempo (come si sa in Italia non c’è niente di più stabile dei provvedimenti temporanei…)” queste le parole espresse dal Comitato.

monza-lavori-impianto-RIFIUTI SPECIALI A S.ALBINO 1

monza-lavori-impianto-RIFIUTI SPECIALI A S.ALBINO2

monza-lavori-impianto-RIFIUTI SPECIALI A S.ALBINO3

Foto gentilmente concesse da Comitato quartiere Sant’Albino

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi