27 Novembre 2020 Segnala una notizia

Elezioni a Brugherio, spuntano manifesti abusivi

14 Aprile 2013

forza-brugherio-cartellone-abusivoLa campagna elettorale è appena iniziata e già ci sono i primi fatti “misteriosi”. Su alcuni muri della città sono comparsi infatti dei manifesti, assolutamente abusivi, che recano logo e scritta di un sedicente movimento forse inesistente, forse no, dal nome “Forza Brugherio”.

Il logo e i colori, ma anche il modo in cui è messa la scritta, richiamano al vecchio “Forza Italia”, ma non sembra che ad oggi un simile partito esista in città. Alla notizia la sezione locale del Pdl, partito diretta emanazione di Forza Italia, ha immediatamente preso le distanze dai manifesti abusivi con parole di fuoco, definendo l’affissione come azione provocatoria e intimidatoria.

Ma perché questa enfasi? «Gli anonimi attacchini – si legge nel comunicato – si sono appropriati di un logo registrato e infatti stiamo verificando azioni legali per plagio, ma hanno ricoperto musi privati insozzando la città e offendendo il simbolo di Forza Italia e di cosa rappresenta. È un gesto deprecabile dal quale ci dissociamo: non è questa la politica che la città chiede e non è questa la modalità del nuovo Pdl cittadino». Parole che richiamano al “repulisti” compiuto nel partito dal nuovo direttivo e dal candidato sindaco “ufficiale” Roberto Assi. Sui motivi di tanta acredine verso l’abusivo attacchino le bocche sono cucite e le indagini in corso. Tuttavia i sospetti sembrano materializzarsi e c’è chi conferma che ci sarebbe qualcuno ai vertici provinciali del partito che forse avrebbe preferito un candidato della “vecchia guardia”. Chissà, forse gli attacchini abusivi?

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi