04 Dicembre 2020 Segnala una notizia

Agrate, caso “China center”. Sbotta il consigliere Poletti

8 Aprile 2013

agrate-centro-ingrosso-cineAncora benzina sul fuoco per il caso “China center” di Agrate Brianza. La giunta Allevi ha fatto ricorso al Tar per bloccare la sua realizzazione per una questione di tipo viabilistico. Giovedì 4 aprile il consigliere provinciale del Pd Adriano Poletti ha presentato un’interrogazione per aver spiegazioni su questa decisione che lui definisce “politica”.

Un pò di storia. Nel giorno della sua approvazione definitiva al consiglio comunale di Agrate (lo scorso 17 gennaio), una trentina di esponenti leghisti brianzoli, tra cui il segretario Dionigi Canobbio, hanno protestato sulle scalinate del comune di Agrate.

Nei mesi precedenti la provincia aveva posto delle osservazioni sulla realizzazione del centro all’ingrosso cinese sul terreno della ex fabbrica Uquifa: i dubbi della provincia erano legate alle ricadute viabilistiche sulla strada provinciale 121 adiacente il centro.

E proprio quest’ultimo punto è al centro del ricorso fatto al Tar: ricorso che ha fatto imbufalire il sindaco Ezio Colombo (qui la sua risposta) e che ha fatto sbottare in consiglio provinciale Adriano Poletti: “Abbiamo sempre detto di voler sostenere lo sviluppo economico del territorio e invece in questo caso la giunta ha deciso di stoppare questo intervento importante per la cittadina di Agrate, il suo territorio e le aziende – afferma Poletti – Il consiglio comunale ha deliberato all’unanimità su questo piano attuativo, includendovi anche un Odg nel quale si assicurava ancora una volta la sua destinazione all’ingrosso e non al dettaglio, togliendo così di mezzo le preoccupazioni espresse in consiglio provinciale. Ma la cosa più grave è che il ricorso è stato motivato da questioni di viabilità e consumo di suolo, su un intervento che ha consumo di suolo pari a zero (è un recupero di un’area dismessa) e che va a migliorare la viabilità dell’area interessata!”.

Ma per Poletti, la questione è prettamente legata al colore politico delle amministrazioni: da una parte il centrodestra in provincia e dall’altra Agrate, governata dal centrosinistra.

“Insomma, questa Provincia continua a dire che non ha più nemmeno gli occhi per piangere, tanto che non concede nemmeno un minimo patrocinio a nessuna iniziativa a causa della mancanza di fondi – conclude Poletti – ma riesce a trovare i soldi se l’obiettivo è di “far piangere” un comune preciso”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi