03 Marzo 2021 Segnala una notizia

Nuovo ospedale per leucemie infantili: il progetto

4 Marzo 2013

rendering marialetiziavergaUn nuovo ospedale pubblico, per la cura e la ricerca delle leucemie del bambino, pronto in due anni e mezzo, ma gestito privatamente dalla “Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma”.

Il progetto, presentato sabato 2 marzo presso la sede monzese dell’Università Milano Bicocca, è stato messo a punto dal “Comitato Maria Letizia Verga Onlus” e vede una delle prime collaborazioni nazionale tra pubblico e privato no profit. Sorgerà a Monza, su un terreno adiacente a quello dell’attuale Ospedale San Gerardo.

«La nostra odierna struttura è inadeguata – ha commentato Andrea Biondi, direttore della Clinica Pediatrica di Monza – e la prossima ristrutturazione del San Gerardo ci preoccupa, i nostri bambini non possono restare in mezzo a un cantiere lungo 8 anni. I permessi comunali per costruire sono arrivati ieri e nei prossimi giorni partirà la ricerca delle società, a luglio il via ai lavori e nel giro di due anni mezzo il nuovo ospedale sarà pronto. È un sogno, e abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti».

I costi – Il nuovo Centro prevede un investimento intorno a 10 milioni di Euro. La costruzione del nuovo ospedale verrà finanziata per il 30% con risorse già reperite dal Comitato Maria Letizia Verga e dalla Fondazione Tettamanti (per l’area della ricerca) e per il 70% attraverso l’iniziativa “DAI! Costruiamolo insieme”, grande raccolta fondi che coinvolgerà le aziende del territorio, i sostenitori privati, le associazioni partner e tanti cittadini, con cui si dovranno raccogliere circa 6 milioni di euro nel giro di 3 anni.

La struttura – Il “Centro Maria Letizia Verga per la Ricerca e Cura delle Leucemie del Bambino”, questo il nome già definito, si svilupperà su 4 piani per 7.700 mq di superficie e comprenderà un avanzato Laboratorio nel Centro di Ricerca Tettamanti sulle leucemie ed emopatie infantili, i reparti di cura, tutti dotati di stanze singole, il Centro Trapianti di midollo osseo, praticamente raddoppiato rispetto a quello attuale, il Day Hospital, le aree di accoglienza e servizi per i pazienti e le famiglie, gli studi medici e le aree comuni. All’insegna dell’eccellenza anche i servizi “collaterali” che hanno sempre collocato la Pediatria-Ematologia di Monza come polo nazionale per le leucemie infantili. Basti ricordare il “Residence Maria Letizia Verga” che ospita le famiglie; i percorsi di sostegno psicologico e sociale, l’attività didattica all’interno dell’Ospedale per aiutare i bambini a vivere il ricovero nel modo meno traumatico possibile e a riprendere rapidamente la vita quotidiana.

«Siamo particolarmente orgogliosi di questo progetto. – ha commentato Giovanni Verga, presidente del Comitato – Ricordo infatti che ogni anno, in Italia, circa 500 bambini fra 0 e 15 anni si ammalano di leucemia, un centinaio solo in Lombardia. Grazie alle terapie attuali circa l’80% guarisce. Ma è il 20% che non risponde alle cure la sfida che tutti noi vogliamo vincere. Siamo convinti che su grandi Progetti di interesse comune sia possibile creare sinergie formidabili fra strutture pubbliche e iniziativa privata e questo progetto ne è la migliore testimonianza. Potremo contare sulla collaborazione appassionata e competente di coloro che sono sempre stati al nostro fianco, ma ci attendiamo anche una risposta generosa dal pubblico e per questo abbiamo lanciato la campagna “Dai! Costruiamolo insieme!” che sollecita tutte le forze in campo, dalle Istituzioni ai singoli cittadini. La leucemia infantile si può guarire. Questo è l’obiettivo che ci poniamo e per il quale lavoreremo».

Come aderire – Per donazioni e per aderire alla raccolta fondi “DAI! Costruiamolo insieme”, IBAN: IT32M0542820400000000004993. Oppure, per aziende o singoli cittadini, la possibilità di adottare uno spazio del centro. Per tutte le informazioni http://www.daicostruiamoloinsieme.it/

In foto: un rendering del progetto.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi