25 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Vertice delle imprese America Latina – Caraibi – UE

6 Febbraio 2013

Il 25 e 26 gennaio si è svolto il quarto Vertice delle imprese della Comunità dei paesi dell’America Latina e dei Caraibi – Unione Europea (CELAC-UE). L’evento, che si tiene ogni due anni, verte sul consolidamento dei rapporti economici e industriali fra America Latina, Caraibi e UE, con particolare attenzione alla crescita dei mercati internazionali.

Quest’anno, il vertice è stato inaugurato dal Vicepresidente della Commissione europea, responsabile per l’Industria e l’Imprenditoria Antonio Tajani, dal Primo Ministro Spagnolo Mariano Rajoy e dal Presidente cileno Sebastián Piñera. Alle conferenze hanno partecipato più di 300 imprese e diversi leader politici mondiali, tra i quali il Presidente del Brasile Dilma Rousseff, il Presidente del Messico Enrique Peña Nieto e il Presidente della Colombia Juan Manuel Santos. Per l’Unione europea erano presenti anche il Cancelliere tedesco Angela Merkel, il Presidente della Commissione europea José Manuel Barroso, e il Presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy.

La visita del Vicepresidente Tajani in Cile è cominciata già il 23 Gennaio.

In quest’occasione, il Vicepresidente è stato accompagnato da una delegazione composta dai rappresentanti di 40 imprese europee e di associazioni industriali di 9 Paesi Membri, le quali contano un fatturato complessivo di 350 miliardi di euro. Durante la visita, Tajani ha avuto modo di incontrare diversi esponenti della politica cilena, tra cui il Ministro degli Affari esteri, Alfredo Moreno Charme e il Ministro dell’Economia, del Commercio e del Turismo, Pablo Longueira Montes.

Parte integrante delle “Missioni per la crescita”, questa missione ha come obiettivo quello di rafforzare i rapporti politici ed economici fra Cile e Unione europea. In particolare, questi incontri e accordi intendono incoraggiare le PMI europee a meglio inserirsi in mercati emergenti come quello cileno, il quale ha conosciuto un aumento del PIL pari al 5,7% su base annuale durante il terzo trimestre del 2012.

Benché l’Unione europea sia già uno dei principali partner commerciali del Cile assieme a Cina e Stati Uniti, il Direttore Generale della DG Imprese e Industria Daniel Calleja Crespo sottolinea l’importanza di tali sforzi, in considerazione del fatto che “le PMI europee dipendono ancora ampiamente sui loro mercati domestici, nonostante le opportunità offerte dall’espansione del mercato unico e dalla globalizzazione in generale”. Argomento portante di questi incontri è stato il rinforzo degli accordi firmati nel giugno 2011 da Tajani, che portano su argomenti chiave come la cooperazione industriale, il turismo, lo spazio, lo sviluppo delle PMI, le materie prime e la standardizzazione.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi