25 Febbraio 2021 Segnala una notizia

L’Italia di corsa per le donne: l’impresa di Ivana Di Martino

5 Febbraio 2013

ivana di martino21 km per 21 giorni lungo tutto l’Italia. È questa l’idea venuta in mente a Ivana Di Martino, monzese di nascita e milanese d’adozione. Il giro d’Italia a piedi partirà il 7 Aprile a Milano e toccherà tutti i grandi capoluoghi italiani e le zone terremotate: da Medolla fino a L’Aquila.

Ivana Di Martino, 42 anni, madre di tre figli, da sempre una grande passione per la corsa che l’ha portata a gareggiare dall’età di 11 anni. Ora donna e mamma, vuole girare l’Italia per portare un omaggio a tutte le donne italiane che ogni giorno portano avanti la famiglia fra mille difficoltà

Come ti è venuta in mente questa impresa?

Passavo un periodo particolare della mia vita. Mi occupavo di selezione e gestione risorse umane in un ambiente che definirei umanamente brutto. Ho deciso di lasciare questo lavoro e tornare ad assistere una ragazza non udente, come già facevo in passato. Ho capito che non dobbiamo lasciare scappare via i nostri sogni: ogni donna deve poter realizzare il proprio.

Chi ti sosterrà?

Ho appena ricevuto il sostegno ufficiale della Onlus Doppia Difesa, fondato da Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno, che si occupa di sostegno e assistenza di tutte quelle donne che hanno subito violenza o soprusi sul lavoro o all’interno delle mura domestiche. Correrò per le donne che portano avanti le famiglie con la loro forza di volontà, ma che a volte sono vittime della violenza. Chiederò poi un contributo a tutte le persone che incontrerò lungo il percorso, chiedendo un euro per ogni chilometro, che andrà a sostegno di Doppia Difesa.

Come sarà strutturata la corsa a tappe?

Partendo da Milano il 7 aprile, in concomitanza con la maratona cittadina, mi sposterò lungo tutto lo stivale a bordo di un camper dove potrò raggiungere la tappa successiva e riposarmi. In ogni città partirò dalla periferia per raggiungere dopo 21 km il centro cittadino. Tappe particolari saranno nelle zone terremotate d’Italia e le zone alluvionate delle Cinque Terre. L’ultima tappa partirà dalla palestra Forti e Liberi di Monza, società in cui ho iniziato la mia carriera e si concluderà alla società canottieri di Milano, dove attualmente mi alleno.

Come si svolge la tua preparazione?

Ora sono in un periodo di relativa calma: alterno 10 km di corsa alla piscina. A metà mese riprenderò il vero allenamento con una preparazione molto particolare in cui migliorerò la mia capacità di recupero, che sarà messa a dura prova per tutto aprile.

Cosa farai alla conclusione della 21 giorni?

Passerò il tempo con i miei figli: Cecilia di 11 e Filippo di 9 anni, che rimarranno a casa. Con me verrà solo la piccola Caterina di 5 che non potrebbe stare lontana da me per tutti quei giorni.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi