01 Marzo 2021 Segnala una notizia

Tentano razzia all’oratorio: in manette due ventenni

3 Febbraio 2013

trezzo-furto-oratorio1Credevano forse di fare un furto senza troppi problemi colpendo l’oratorio di Trezzo, ma non hanno calcolato la prontezza dei vicini che, udendo degli strani rumori provenire dalla vicina parrocchia, hanno chiamato le forze dell’ordine.

E’ successo domenica notte, i carabinieri della Compagnia di Vimercate, allertati dalla chiamata, sono riusciti a cogliere sul fatto due ventitreenni mentre cercavano di sradicare dal muro un televisore al led.

trezzo-furto-oratorio2

Dopo aver scassinato una porta secondaria, i due ladri hanno iniziato subito la loro opera di razzia, prendendo caramelle e altri alimenti dal bar, rubando qualche oggetto e per finire stavano tentando di staccare dalla parete il televisore.

I militari, diretti dal luogotenente Bennati, hanno però circondato l’edificio e fatto irruzione chiudendo le vie di fuga ai due ragazzi: C.M. nato a Cernusco ma residente a Vimercate e E.M. marocchino, residente a Trezzo, entrambi classe 1990, nullafacenti e pregiudicati, alla vista degli agenti non hanno potuto fare altro che porgere i polsi ai militari.

Trasportati in carcere, sono in attesa del rito per direttissima.

Foto: in alto un’immagine dei ladri all’interno dell’oratorio ripresa dalla telecamera di sicurezza

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi