01 Marzo 2021 Segnala una notizia

Must di Vimercate: un 2012 di grandi numeri

12 Febbraio 2013

must--cortile NotteTempo di tirare le somme per l’anno 2012 del Must. Un trend più che positivo grazie alla nomination Emya, fra i musei più innovativi d’Europa e vincitore del premio Icom, oltre che essere nominato dalla Fondazione Sole24 Ore come Museo dell’anno 2012 per il miglior allestimento italiano.

È stato un secondo anno di vita particolarmente pieno di soddisfazioni quello del museo del territorio del vimercatese, che si sta affacciando al 2013 con numeri difficili da superare: l‘anno scorso hanno visitato il museo e partecipato alle varie iniziative ben 23.114 persone, di cui 10.716 hanno visitato il museo e 12.398 hanno partecipato alle attività proposte all’interno delle sale di villa Sottocasa.

Grande è stato anche il lavoro di catalogazione del materiale già presente o che proprio nel corso 2012 è stato acquisitovimercate-must-prem.-emya o è stato donato al museo. 600 le nuove digitalizzazioni di fotografie e altro materiale fotografico. 50 i volumi acquisiti e catalogati e oltre 100 schede catalografiche realizzate dopo l’analisi dei beni archeologici.

“Nel 2012 abbiamo ricevuto dei premi che hanno sicuramente mantenuto alta l’attenzione sul museo, aumentando i nostri visitatori – afferma Roberto Rampi, assessore alle Politiche culturali – Ma grande successo hanno avuto tutti i nostri laboratori e tutte le visite guidate rivolte alle scuole del circondario: quest’anno l’ingresso è stato a pagamento anche per le scolaresche, ma nessuno ha deciso di rinunciare a questa opportunità e questo ci rende orgogliosi del lavoro fatto”.

Nell’anno appena passato hanno visitato il Must 113 classi per un totale di 2500 alunni da tutta la Brianza. Le proposte educative rivolte alla famiglia, con laboratori per i più piccoli sono state 54 e hanno visto la partecipazione di 1070 bambini.

“Il nostro museo giustifica il suo essere perchè si è dimostrato un elemento di forte dialogo con il presente e con tutti i cittadini – afferma Angelo Marchesi, direttore del Must – per il 2013 vogliamo aumentare la nostra proposta di visite guidate “speciali” dedicate a gruppi di persone con disabilità fisica o psichica. Vogliamo anche poter offrire un servizio agli stranieri che non parlano bene italiano, che a Vimercate oggi costituiscono circa il 10% della popolazione. In vista di Expo invece c’è ancora molta nebbia all’orizzonte”.

Più chiaro sembra invece essere nel breve futuro una collaborazione con il museo di Cesano Maderno e con Monza: una collaborazione che creerà un filone culturale capace di portare un’offerta unica fra le città brianzole e che sviluppi il turismo.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi