27 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Nido Vimercate. Sartini: irregolarità. Il sindaco Brambilla sbotta

3 Febbraio 2013

vimercate-asilo-nido-girotoContinuano le polemiche intorno all’asilo nido comunale di via XXV aprile a Vimercate che dal 1 febbraio è passato alla gestione privata. Venerdì mattina, il consigliere del Movimento cinque stelle Francesco Sartini ha visitato il nido insieme ad un sindacalista per denunciare una situazione che definisce “poco chiara”. Una mossa mancina per il sindaco Paolo Brambilla che ha definito gravissima l’azione, accusando Sartini di “usare i bambini per ottenere una visibilità mediatica”.

Un anno fa era partito l’iter: il comune di Vimercate attraverso una nota faceva sapere di voler dare in gestione ad una società privata l’asilo nido di via XXV. Una scelta capace di scatenare subito l’ira delle educatrici, dell’opposizione cittadina e di molti genitori preoccupati dai possibili aumenti delle rette. All’attacco anche i sindacati in difesa del contratto delle educatrici. A luglio il primo bando vinto da una cooperativa ha visto poi il ritiro della stessa, rendendo necessaria una nuova gara.

sartini-francescoA dicembre, un altro colpo di scena: la bocciatura della coop vincitrice del bando e l’aggiudicazione alla seconda arrivata, la coop. Progetto Vita di Calatagirone. Il primo febbraio, sarebbe dovuta partire la gestione privata, ma secondo Sartini la cosa non è avvenuta: “Questa mattina mi sono recato alle 8 al nido di via XXV aprile – afferma il consigliere Sartini – oggi doveva essere il primo giorno di lavoro per i dipendenti sotto la coop. Ma così non è stato: i circa 10 lavoratori che lavorano nel nido hanno ricevuto un fax senza mittente dove si chiedeva di non timbrare il cartellino ma di segnare su un foglio le proprie presenze. Di fatto il comune ha detto loro che non sarebbero più stati alle loro dipendenze, mi chiedo quindi ora questi lavoratori da chi dipendono visto che non hanno ancora firmato un contratto con la nuova società e soprattutto la responsabilità dei 50 bambini nel nido su chi ricade?”

paolo-brambillaPer il sindaco Paolo Brambilla, Sartini ha invece agito solo per una visibilità mediatica: “E’ una cosa gravissima; c’è qualcuno che sta ancora agitando fantasmi e alimenta la confusione sulle spalle dei bambini del Nido. Dopo avere strumentalizzato i dipendenti ora continua a rovinare il clima nel nido, e utilizza i bambini per scopi che sono solo quelli di ottenere visibilità mediatica. La presenza del consigliere Sartini dimostra una volta di più quanto sia evidente il tentativo di strumentalizzare la situazione per fini tutt’altro che legati alla volontà di garantire un servizio idoneo per i bambini e le famiglie”.

La risposta di Sartini è stata immediata: “Il sindaco dice che è gravissimo quanto ho fatto? Me ne prendo la responsabilità, perchè da mesi denuncio l’irregolarità di questo bando che non dà garanzie ai lavoratori oltre che dare in mano ai privati un servizio di prima importanza. Ora attendo che il sindaco mi dia risposte a riguardo”.

La controrisposta del sindaco è arrivata poco dopo: “Abbiamo avvisato con un comunicato prima i sindacati e il 23 gennaio tutti i dipendenti che dal 1 febbraio il nido sarebbe passato alla nuova gestione. Ieri all’interno del nido era presente una coordinatrice del nido della cooperativa Progetto Vita affiancata della nostra coordinatrice che rimarrà in questo periodo di passaggio per qualche settimana. Il passaggio di cosegne è avvenuto, i lavoratori e soprattutto i bambini non sono rimasti assolutamente senza un responsabile e non permetto a Sartini di darmi dell’irresponsabile e di spedire come ha fatto una comunicazione ai Carabinieri per denunciare la situazione. Capisco che c’è una campagna elettorale in corso ma non si possono sfruttare dei bambini per avere un ritorno mediatico”.

In foto: sopra il consigliere Francesco Sartini, sotto il sindaco Paolo Brambilla

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi