25 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Morgan rinviato a giudizio: per i pm ha coperto lo spacciatore

27 Febbraio 2013

La versione dell’assegno compilato male per un lavoro di falegnameria, motivo della presenza di un sudamericano con 3 grammi di coca in tasca sotto casa di “Morgan”, alias Marco Castoldi, non ha convinto il Gup che, mercoledì, ha rinviato a giudizio il cantante e giudice della celebre trasmissione “X Factor”, il prossimo 3 luglio.

La vicenda risale a due anni fa, quando l’uruguaiano Luis Fernando Magliano fu fermato nei pressi della casa dell’artista, con una dose da 3 grammi di cocaina in mano. L’uomo, interrogato dai carabinieri, aveva riferito di essere tornato da Castoldi per chiedere la correzione di un assegno compilato male, ritirato dopo un lavoro al palco di un concerto. Processato il prossimo 7 marzo, Magliano non ha convinto il magistrato che, contestualmente, ha chiesto il rinvio a giudizio anche per l’ex leader dei “Bluvertigo”, ritenuto responsabile di aver raccontato una falsità per proteggere il presunto spacciatore.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi