03 Marzo 2021 Segnala una notizia

Monza, musica al Binario 7: prosegue la stagione “Terra” con “Dunia”

24 Febbraio 2013

Dunia-Binario7-2013Proseguono gli appuntamenti con la stagione musicale del Teatro Binario 7 di Monza “Terra”. Sabato 2 marzo alle ore 21.00 il teatro ospita il progetto “Dunia”, creato da musicisti che uniscono sonorità e influenze che vanno dalla musica classica indiana, alle popolari ballate della terra del Bengala, ai ritmi più mediterranei del flamenco, e che insieme hanno trovato un coinvolgente linguaggio comune.

Un concerto-spettacolo dalle atmosfere magiche, un vero e proprio viaggio intorno al mondo in cui si intrecciano interventi danzati, mimati e recitati a cura di Lucrezia Maniscotti, ritmi indiani tradizionali e composizioni sonore originali realizzate da Denis Stern (alla chitarra) e Arup Kanti Das (alle tabla). Il coinvolgimento dei sensi è totale, anche grazie ai coloratissimi e suggestivi abiti tradizionali indossati dai tre artisti in scena.

«Dunia è una parola di origine araba che significa “mondo” e che fa parte del vocabolario di moltissime lingue esistenti, dall’India all’Africa, per questo motivo l’abbiamo scelta: rappresenta un punto d’incontro di culture diverse» dichiarano gli artisti.

Dunia1-Binario7-2013Il progetto “Dunia” è infatti composto da Denis Stern, un virtuoso chitarrista e compositore russo che ha vissuto tra Israele e Spagna, inventando uno strumento a undici corde unico al mondo, che ha chiamato Taroud, una fusione tra un liuto arabo e una chitarra spagnola. Ha collaborato con artisti come Vladimir Denissenkov e Ludovico Einaudi.

Arup Kanti Das, noto percussionista tablista, nato a Calcutta da una famiglia di ricche tradizioni musicali e dopo aver attraversato l’Europa con la sua musica si è stabilito in Italia collaborando con importanti musicisti sia nel campo del pop (Antonella Ruggiero, Ornella Vanoni) che del jazz, della world music e naturalmente della musica classica indiana.

E infine Lucrezia Maniscotti, laureata in Indologia, attrice e studiosa danzatrice di teatro-danza classica indiana Bharata Natyam, si è formata in India, dove ha debuttato al tempio Kapaliswara di Chennai. Presenta da anni spettacoli, eventi, dimostrazioni e insegna sia in India che in Europa. L’importante esperienza di teatrante si fonde con la raffinata cultura performativa indiana, creando una peculiare forza comunicativa sul palcoscenico.

DUNIA
musiche, danze e poesia dal mondo
Denis Stern, chitarra e composizioni
Arup Kanti Das, voce, tabla e percussioni
Lucrezia Maniscotti, danza e interpretazione

Biglietti: intero € 12 – ridotto € 10 (under 25, over 65, abbonati alla stagione di prosa, allievi della Scuola Delle Arti, convenzionati) – under 18 € 6
Per informazioni e prenotazioni: [email protected] – 039.2027002

www.teatrobinario7.it/gestionale/dunia

Fonte (e foto) Ufficio Stampa Teatro Binario 7

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi