05 Marzo 2021 Segnala una notizia

Da Vimercate a Vaprio: è inseguimento da film

28 Febbraio 2013

carabinieri-appostamento-mbPoteva sembrare la scena di un film d’azione ieri notte a Vimercate. I carabinieri hanno inseguito fino a Vaprio d’Adda un pregiudicato albanese che probabilmente stava facendo da palo ad un complice per un furto. Sono le 21.30 di ieri sera quando gli uomini dell’arma del Nucleo operativo e radiomobile del comando di Vimercate notano un Citroen C2 ferma col motore acceso in una zona residenziale della città. Appena vede l’auto dei Carabinieri, N.K.,classe 1992, senza fissa dimora, parte a tutta velocità tentando di seminare le forze dell’ordine.

La corsa continua lungo tutto il provinciale che porta a Trezzo, protraendosi fino a Vaprio, dove il ventunenne finisce la sua corsa contro un cancello di recinzione. Nell’urto danneggia anche il contatore del gas che inizia a perdere metano, è stato così necessario l’intervento immediato dei tecnici Italgas.

Una volta sceso dalla vettura il giovane viene trovato senza patente e alla guida di un auto rubata lo scorso 26 febbraio a Desenzano del Garda. In macchina aveva un cacciavite di grosse dimensioni e un cellulare rubato al proprietario dell’auto.

Portato presso il carcere di Monza, il ventunenne è stato posto sotto fermo indiziato di delitto oltre che essere denunciato a piede libero per guida senza patente.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi