04 Marzo 2021 Segnala una notizia

Elezioni 2013, se vincesse il “partito del non voto”?

20 Febbraio 2013

elezioni-mbBersani. Berlusconi. Anzi, Monti. Ma no, basta con i soliti nomi: votiamo Grillo. O Ingroia? E Giannino? E la destra, quella vera? E i radicali? E se invece a votare, gli italiani, non ci andassero proprio? In queste bollenti settimane di campagna elettorale – ansiosa nei contenuti, probabilmente perché corta e inaspettata – dove i leader politici hanno fatto letteralmente a gara per avere titoli, aperture, interviste, ospitate, convegni e comizi, forse, chissà, i politicanti hanno fatto poco i conti con il malcontento della cittadinanza, vessata tra tasse appena pagate e già da qualcuno definite rimborsabili, smacchiate di giaguari e master misteriosi.

Lo spettro dell’astensionismo potrebbe trarre linfa da questo bombardamento mediatico? Da questo potpourri di promesse di cambiamento che fuoriescono da bocche tutt’altro che nuove? Il cosiddetto “voto di protesta” è pronto ad essere intercettato da diversi schieramenti, forti della novità che essi stessi rappresentano – o che cercano di rappresentare – ma all’orizzonte, l’astensionismo, o se preferite, il partito del “non voto”, spinge sull’acceleratore e un recente sondaggio del noto canale Mtv ha rivelato che quattro giovani su dieci non andranno a votare. Il campione esaminato, che abbraccia la fascia dai 18 ai 34 anni, prova “disgusto” per una classe politica “corrotta”.

È questo un paese per giovani? Tra precariato, crisi, tasse e futuro incerto? Non lo sappiamo, quello che sappiamo è che abbiamo assistito ai vari casi Berlusconi, Minetti, Penati, Fiorito, Formigoni, Bossi, Butturini, Monte dei Paschi di Siena, Di Pietro, alla dozzina di indagati solo nell’ultimo consiglio regionale lombardo, e, per guardare a casa nostra, a una lista che va da Ponzoni a Perri, passando per Brambilla, Riva e Gavazzi.

Certo, il loro dissenso rappresenterà un tacito assenso nei confronti del responso delle urne, ma il partito del “non voto” potrebbe non essere mai stato così forte, aggiungiamoci la neve in arrivo su buona parte del Nord Italia nei prossimi giorni e durante il weekend… sia mai che vincano proprio loro.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi