28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Lei non può volantinare. Con l’auto contro la scuola

13 Febbraio 2013

carugate-schianto-scuolaCerto la campagna elettorale ora è al suo culmine e qualcuno esagera, ma nessuno avrebbe immaginato quanto successo mercoledì pomeriggio a Carugate. Un 45enne pluripregiudicato che aveva chiesto di volantinare per un partito politico inesistente e avendo ricevuto parere negativo da parte della polizia locale, ha preso la sua auto e si è schiantato a tutta velocità contro il muro della vicina scuola.

Sono le 14.30 quando in via XX settembre a Carugate, vicino al palazzo comunale, nella stazione di polizia locale, arriva B.G. residente a Carugate, che martedì aveva presentato una domanda per consentire un volantinaggio per conto di un partito politico inesistente da lui stesso presieduto.carugate-schianto-scuola-2

La polizia locale ha però negato il permesso al 45enne, che ha così perso la testa: prima colpendo un’auto della polizia parcheggiata fuori dall’edificio, dopo prendendo la propria Renault Clio e lanciandosi a tutta velocità contro la scuola elementare San Giuseppe a pochi metri dalla stazione di polizia.

Un botto così forte tanto da incrinare la parete della palestra della scuola e capace di sbalzare a terra i 20 bambini che erano seduti proprio dall’altra parte del muro. Fortunatamente nessuno degli alunni ha subito ferite, anche se molto è stato lo spavento.

Immediato l’arresto da parte dai carabinieri della stazione di Carugate, aiutati dagli agenti di polizia locale. L’uomo si trova ora nel carcere di Monza con l’accusa di danneggiamento aggravato e tentata strage.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi