27 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Cartonstrong, lavoro e ambiente devono essere interessi comuni

27 Febbraio 2013

L’interesse dei lavoratori e il bene comune non devono essere in contrapposizione. Può essere riassunto così il pensiero del coordinamento ambientalista del L’osservatorio Ptcp (Piano territoriale di coordinamento) sulla questione Cartonstrong, l’azienda monzese che dovrebbe trasferirsi a Cavenago per evitare la chiusura: il 28 febbraio la Provincia dovrebbe discutere la modifica di una norma per consentire lo spostamento della ditta.

Il coordinamento ha però diramato una nota stampa in cui sottolinea la necessità di salvaguardare il territorio. In altre parole, il trasferimento comporterebbe il sacrificio di aree verdi a Cavenago, mentre pergli ambientalisti è necessario «coniugare l’azione di supporto ai lavoratori, giustamente preoccupati per il loro posto, con la necessità di tutelare una Brianza massacrata e impoverita dal cemento e dalle logiche speculative che stanno dietro a esso».

E ancora: «Se serve una nuova area per la ricollocazione industriale, la si cerchi fra le aree dismesse del Comune, del territorio limitrofo, della Provincia». In altre parole, secondo il coordinamento, l’amministrazione provinciale dovrebbe sbrigarsi ad approvare un vero Ptcp «serio ed efficace» per mettere un freno al consumo di suolo.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi