27 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Candidati Regionali. Le risposte di Luca Giolitto (Movimento Cinque Stelle)

17 Febbraio 2013

giolitto-luca-candidato-regionali-movimento-5-stellePer conoscere meglio le idee dei candidati brianzoli alle prossime elezioni regionali MB News ha preparato cinque domande. Riceviamo e pubblichiamo le risposte di Luca Giolitto, Movimento Cinque Stelle.

1) La Lombardia è considerata una delle regioni più virtuose d’Italia. Quali sono, secondo lei, i nervi scoperti della nostra regione? Citi almeno tre criticità.

Pensando alle criticità lombarde penso subito alla trasparenza, non lasciare ombre su chi governa, chi vince le gare, chi lavora in/con la Regione: tutto sotto la luce del sole.
Un secondo ambito di intervento è sicuramente la Gestione del Territorio: è indispensabile mettere mano alla Legge Regionale 12 per scrivere una legge che abbia come vocazione la difesa del territorio. Partendo da un chiaro e deciso “Stop al Consumo del Suolo”, passando per una promozione delle attività agricole per la produzione di alimenti per l’uomo e una pianificazione seria del riassetto idrogeologico/sismico.
Un terzo ambito di intervento è quello che possa portare il controllo della Regione nelle mani dei cittadini, introducendo gli strumenti di Democrazia Diretta: referendum di iniziativa popolare, referendum abrogativi senza quorum e infine referendum di revoca di mandato.

2) In caso di una sua elezione, quale sarebbe la priorità? In cosa concentrerà le energie nei primi 100 giorni?
Le mie priorità sono quelle del Movimento, ho molto a cuore la gestione del territorio, ma insieme definiremo la scala delle priorità, con un confronto costante con i cittadini. Il Movimento cinque stelle si batte per una Democrazia Partecipata, se decidessi da solo andrei verso una Democrazia Rappresentativa, i cui risultati sono sotto gli occhi di tutti!

3) Gli scandali che hanno travolto l’ultimo consiglio regionale sono stati numerosi e gravi. Qual è la sua ricetta per recuperare credibilità e fiducia agli occhi degli elettori?
La ricetta è tanto semplice quanto raro l’ingrediente principale(almeno in alcuni politici): trasparenza totale. Se tutto il mio operato è visibile e controllabile da chiunque, difficilmente passeranno indenni comportamenti poco etici. La trasparenza si vede anche esplicitando i rapporti tra gli eletti e le aziende/fondazioni che operano con la regione!

4) Sarebbe disposto a rinunciare ad una parte dello stipendio per gravare meno sulle casse pubbliche? Sì, no?
Certo, proponendomi per la Regione Lombardia ho già firmato che tratterrò al massimo 5.000 euro lordi al mese. Niente vitalizio e niente rimborsi “in nero”, se sosterò delle spesse queste dovranno essere accompagnate da ricevute (che tutti possono verificare) e da giustificativi che motivino il perché delle spese sostenute.

5) L’amministrazione che si appresta a governare la Lombardia traghetterà la nostra regione verso un appuntamento storico: Expo 2015. Quale sarebbe il ruolo della Brianza in una partita così importante?

L’Expo è un grosso trampolino per molti, è opportuno ripulirlo da pesi malavitosi, per evitare che questo si spezzi! E’ inoltre opportuno rivedere gli interventi preventivati per evitare che si creino eco-mostri simili a quelli lasciati dai Mondiali del 90.
La Brianza ha in quest’occasione la possibilità di riappropriarsi della sua identità: dalle attività artigianali a quelle agricole, dobbiamo puntare a sfruttare gli eventi per rilanciare l’economia, non con costruzioni che sarebbero un peso per il futuro dei nostri figli, ma pensando a un’agricoltura innovativa per recuperare la nostra provincia, a progetti per avere energia pulita, a soluzioni innovative per viaggiare. La Brianza potrebbe essere una fucina di idee  e progetti.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi