25 Settembre 2021 Segnala una notizia

Bossi da forfait. Per Salvini “L’aria è buona”

18 Febbraio 2013

salvini matteo lega nordDoveva essere il grande protagonista della serata ma un mal di schiena lo ha costretto a letto. Umberto Bossi, leader storico della Lega Nord, sabato 16 febbraio avrebbe dovuto partecipare ad un incontro pubblico con i candidati e invece ha dato forfeit. Al suo posto, in una sala Maddalena gremita, Matteo Salvini anche lui in lizza alle prossime elezioni.

«L’aria è buona, sentiamo l’affetto della gente – ha spiegato Matteo Salvini – I sondaggi a livello regionale ci danno in testa. Un motivo di tensione, questo, per i nostri avversari che altro non fanno che insultarci. Noi non risponderemo a queste provocazioni e andremo avanti per la nostra strada».

monza-lega-nord-presentazione-lista-candidati-pubblico-mbSanità, famiglia, tasse, lavoro e trasporti: questi i principali argomenti discussi nel corso della serata. «La Lombardia ogni anno cura in media 150 mila persone, compresi pazienti provenienti da altre regioni – ha detto Salvini – Roma però si dimentica di contribuire a questo sforzo. Chi paga? Noi lombardi. Nel frattempo lo stato centrale premia la sanità inefficiente del sud e taglia 2.500 posti letto in Lombardia. Adesso basta prima i lombardi, prima il Nord. Tra i punti del programma di Roberto Maroni c’è l’abbattimento dei ticket sanitari».

 

Sul palco poi si sono poi alternati gli Romeo-massimilianointerventi dei candidati brianzoli: «Votiamo per la nostra legittima difesa. Votiamo per tenerci i nostri soldi – queste le parole espresse dal candidato Massimiliano Romeo – Si tratta di un vero e proprio referendum per la nostra autonomia. Oramai la sinistra nega le sue stesse riforme, sono in difficoltà». Sulla ormai nota questione del 75% la stoccata di Romeo non si è fatta certo attendere: «A Monza il sindaco Roberto Scanagatti sostiene che trattenere il 75% delle tasse della nostra regione non servirà ad aiutare i comuni. Io trovo che questo non sia vero. Sto lavorando, e continuerò a farlo se i lombardi lo vorranno, a tre importanti proposte: l’introduzione delle guardie giurate sugli autobus per garantire la sicurezza sia al personale che ai passeggeri; aiutare gli artigiani in difficoltà piegati dall'”ondata cinese” e in ultimo, ma non meno importante, la legge sul contenimento del consumo di suolo».

 

Foto: in alto, Matteo Salvini
in basso, Massimiliano Romeo

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi