28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Maroni da Apa Confartigianato: “Il 75% delle imposte pagate dai lombardi resterà in regione”

4 Febbraio 2013

Apa2013-tavolo relatoriÈ una richiesta di cambiamento radicale per la prossima legislatura regionale quella emersa dall’incontro in APA Confartigianato tra il candidato alla Presidenza della Lombardia Roberto Maroni e il mondo imprenditoriale. Pressione fiscale, snellimento della burocrazia, partecipazione delle PMI a Expo 2015 e sostegno ai consorzi fidi i principali temi emersi durante la serata.

«L’inasprimento della tassazione è oramai al massimo possibile e non è vantaggioso procedere oltre nella stessa direzione – ha incalzato il Presidente di APA Confartigianato Giovanni Barzaghi – Le nostre imprese pagano più tasse di chiunque altro in Europa.»

«Il 75% delle imposte pagate dai lombardi resterà in Lombardia – ha promesso Maroni – Con questa ricetta 16 miliardi di euro in più ogni anno rimarranno sul territorio e saranno usati per abbassare la pressione fiscale sulle imprese, eliminare il bollo delle auto, cancellare l’Irap».

Apa2013-tavolo-relatori-salaCentrale anche la questione dei tempi biblici di pagamento delle pubbliche amministrazioni che rischiano di far fallire realtà aziendali solide, strette tra le lungaggini pubbliche e la necessità di fronte a una mole di tasse che non ammette deroghe di pagamento.

«Le transazioni tra privati e Pubblica Amministrazione si risolvano realmente e da subito assecondando il termine che l’Europa prevede in 30 giorni – ha sottolineato Barzaghi, che ha poi proposto un affondo sulla questione degli istituti di credito – È prioritaria una forte decisione politica nei confronti delle banche che, in un momento drammatico, continuano ad aumentare i costi per i clienti e soprattutto a negare i finanziamenti, anche a fronte di aziende sane o che hanno forti possibilità di sviluppo. È ora che si assumano provvedimenti precisi, come la considerazione nel rating della storia personale dell’imprenditore.»

Durante l’incontro è emersa anche la vexata quaestio dell’Autodromo di Monza e Maroni è parso determinato a non lasciarsi sfuggire l’occasione dell’unica tappa italiana del Gran Premio di Formula 1.

Maroni-Gruppo.imprenditoriale-APA2013

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi