08 Marzo 2021 Segnala una notizia

Monza. “Andiamo a vedere il negretto” fa il giro del mondo

6 Febbraio 2013

Sala-inagurazione comitato elettorale-1Quella frase, quella battuta (mal riuscita) o quella gaffe, come l’ha definita qualche noto quotidiano nazionale ha fatto il giro del mondo. E di bocca in bocca, di penna in penna si è ingigantita. Perchè quando Paolo Berlusconi ha detto “Andiamo a vedere il negretto”, domenica scorsa, rivolto al nuovo acquisto milionario del Milan, Mario Balotelli non immaginava che la sua uscita diventasse un boomerang mediatico.

Un’eco che si è creato sia perché l’espressione non è stata delle più felici, definita anche razzista da alcuni media, sia perché proprio Silvio Berlusconi, il fratello, aveva detto: “Via dal campo tutte le volte che ci rivolgeranno cori razzisti”, qualche settimana fa, dopo i fatti di ProPatria Milan. Poi Berlusconi P. afferma: “Andiamo a vedere il negretto”…

In poche settimane, dal caso Boateng al caso Balotelli, si è detto tutto e il contrario di tutto.

L’ultimo episodio appunto quello del 3 febbraio scorso alla presentazione di un candidato alle regionali in terra brianzola, a Varedo. Nel video realizzato da MB News.it Paolo Berlusconi viene presentato come personalità che non necessita di presentazioni; parla, intrattiene, fa sorridere e ridere e poi se ne esce con la frase, dopo 5 minuti esatti di video: “Adesso andiamo a vedere il negretto della famiglia (del Milan nda)…una testamatta”, invitando le signorine presenti.

La frase è rivolta a Mario Balotelli, acquisto freschissimo del Milan, che viene schierato subito in squadra e poco dopo spacca la rete bianconera (Udinese) con una doppietta.

Ma come: prima Berlusconi parla di una squadra che si rifiuterà di scendere in campo in caso di cori razzisti rivolti ai suoi giocatori e poi Paolo, stesso cognome, se ne esce con una battuta (amichevole finché si vuole, ma forse era meglio fermarsi al “testamatta”) rivolta ad un giocatore di colore?

La stessa domanda che si sono posti i commentatori di mezz’Italia in questi giorni.

E, come per il caso Boateng fischiato nell’amichevole di Busto Arsizio, la storia ha fatto il giro del mondo, come testimonia questo servizio andato in onda sulla BBC (clicca sulla foto per vedere il video).

bbc balotelli

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi