01 Marzo 2021 Segnala una notizia

Ambrosoli a Monza: “Maroni copia il nostro programma”

14 Febbraio 2013

ambrosoli-umberto-candidato-regione-lombardia-a-monza-mb1Infrastrutture a servizio delle imprese, del trasporto persone e banda ultralarga. Queste sono le priorità del territorio brianzolo su cui intende lavorare Umberto Ambrosoli se sarà eletto alla guida del Pirellone. Il candidato del Pd ha oggi, 14 febbraio, fatto tappa a Monza con il suo “Forti perchè liberi tour”.

Un tour elettorale, quello monzese, cominciato con l’incontro tra Ambrosoli e il sindaco Roberto Scanagatti in piazza Trento e Trieste, cui ha fatto seguito una conferenza con i segretari dei sindacati CGIL, CISL, UIL MB e la sottoscrizione di un nuovo patto civico con i sindaci lombardi all’Urban Center. Nella sede di via Turati Ambrosoli ha fatto il suo ingresso accompagnato dal primo cittadino di Milano Giuliano Pisapia.

ambrosoli-umberto-candidato-regione-lombardia-a-monza-mb2Parole dure quelle espresse da Ambrosoli nei confronti del suo predecessore: «Roberto Formigoni alla guida della regione non è certo un bel biglietto da visita. Siamo a una svolta: il patrimonio simbolico regionale è stato screditato, il declino è andato a investire un’intera classe dirigente. É stata messa in discussione la capacità d’impresa e amministrativa. – ha spiegato – Ora urge pensare a una squadra che abbia a che fare con gli amministratori locali e le loro considerazioni. I sindaci sono la vera spina dorsale del ricambio nel nostro territorio. Dobbiamo sconfiggere la titubanza verso un progetto totalmente nuovo, un progetto di rilancio basato su legalità, etica pubblica, ambiente, lavoro, equità e diritti. La nostra è una coalizione che ha un orgoglio, cosa che non può avere il centro destra».

La “stoccata” non si è fatta attendere neppure per l’avversario elettorale Roberto Maroni pisapia-giuliano-e-umberto-ambrosoli-mbaccusato da Ambrosoli di copiare il suo programma elettorale. «Ora il nostro avversario leghista non parla più del 75%. La gente vuole il lavoro e non false promesse. Da qualche giorno ci segue anche Roberto Maroni e cita i punti del nostro programma. Parla di attenzione alle donne. Quella che ha saputo forse dare Berlusconi? Parla di sanità e merito quando oggi la sanità è al centro di una bufera che ha sempre visto coinvolti assessori leghisti. Il problema è la credibilità e Roberto Maroni l’ha persa: è inutile che ora si metta a copiare il nostro programma».

“Cittadini come priorità assoluta” è stata la richiesta avanzata da Roberto Scanagatti. «Oggi i sindaci hanno il compito di ricevere persone piegate dalla crisi che chiedono di riottenere la dignità. Non bisogna più pensare agli interessi di pochi, bensì a quello dei tanti che oggi versano in condizioni di difficoltà. Il ruolo dei sindaci deve ora recuperare la sua serietà e non essere più marginale. Nella provincia di Monza e Brianza lo sviluppo economico e le infrastrutture sono certamente le priorità. Le nostre proposte in tal senso sono però sempre cadute nel vuoto». A fargli da eco Giuliano Pisapia: «Noi di sinistra sappiamo governare bene e lo abbiamo dimostrato dando sfoggio di sobrietà e solidarietà. Con questo patto tra i sindaci e Ambrosoli diamo il via a una nuova stagione di cambiamento caratterizzata da fatti e poche parole».

ambrosoli-umberto-candidato-regione-lombardia-a-monza-mb3

Umberto Ambrosoli: quali sono le priorità del territorio brianzolo?

Provincia di Monza e Brianza: quali prospettive?

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi