06 Marzo 2021 Segnala una notizia

Confindustria e Banca di Lodi: ok al credito a “breve-medio” termine

27 Febbraio 2013

Accordo-Confindustria-Banca-Lodi-mbConfindustria Monza e Brianza e Banca Popolare di Lodi hanno firmato un accordo.

L’intesa ha come obiettivo il sostegno e lo sviluppo delle imprese del territorio attraverso strumenti innovati e flessibili volti a facilitare l’accesso al credito.

“L’ accordo che abbiamo siglato oggi attesta – dice Alessio Barbazza Presidente della Piccola Industria – la sempre maggiore attenzione di Confindustria Monza e Brianza ad un tema centrale come il credito e sottolinea quanto la Banca Popolare di Lodi sia presente sul territorio e vicina alle nostre imprese. Gli strumenti per flessibilità e costi contenuti proposti dall’accordo- afferma Alessio Barbazza- sono in grado di seguire le esigenze delle realtà produttive che operano in questo difficile momento economico”.

L’attenzione della Banca Popolare di Lodi nei confronti delle imprese ha assunto un carattere sempre più specifico e approfondito, teso all’interpretazione, dal punto di vista del credito, del mutamento delle condizioni economiche e di mercato che l’imprenditoria del Paese ha fronteggiato nell’ultimo quinquennio.

Gli strumenti introdotti e le innovazioni applicate nell’ambito del finanziamento alle aziende hanno rappresentato una costante positiva nell’azione commerciale condotta dall’Istituto e dal Banco Popolare.

Accordo-Confindustria-Banca-Lodi2-mb“Non è una convenzione – afferma Paolo Landi, Responsabile Direzione Sviluppo Banca Popolare di Lodi – ma una partnership perché vogliamo trovare un binario dove imprese e banche possano “camminare” in parallelo su tutti i settori. Gli accordi tra impresa e banca sono personalizzati. La Banca Popolare di Lodi- sottolinea Landi- sta impiegando più di quello che sta raccogliendo ma è importante restare sul territorio “

La soluzione Credito Partner Facility si inserisce pienamente nel novero di queste iniziative. Si tratta infatti di una linea di credito finanziaria dedicata alle imprese che ricercano un prodotto flessibile, di elevata modularità e dai costi contenuti.

Grazie a Credito Partner Facility la Banca Popolare di Lodi offre ai clienti un’apertura di credito a breve/medio termine a tasso variabile adeguato alla categoria di rischio dell’impresa, utilizzabile in conto corrente dedicato; lo spread da applicare al tasso può essere legato al raggiungimento o meno di determinati flussi commerciali; è inoltre prevista la possibilità di rateizzare il rimborso dell’esposizione.

Credito Partner Facility è finalizzato all’acquisto di beni strumentali all’attività professionale o a fronteggiare le diverse necessità finanziarie; è invece escluso l’acquisto di immobili. La durata massima prevista è di 24 mesi; l’importo minimo erogabile è pari a 100.000 euro. Il credito è messo a disposizione su un conto corrente dedicato, aggiuntivo al conto normalmente utilizzato dall’impresa. Il tasso d’interesse è pari all’Euribor 3 mesi maggiorato di uno spread; la liquidazione degli interessi è trimestrale. Il rimborso può avvenire per intero alla scadenza del contratto o con un piano di ammortamento da concordare con il cliente.

I flussi commerciali su cui viene calcolato lo spread da applicare possono essere fissati tramite covenant economici o obiettivi premianti. I covenant economici stabiliscono il volume minimo trimestrale dei flussi di portafoglio al di sotto del quale lo spread s’incrementa (per esempio: presentazioni per lo sconto, l’accredito s.b.f., l’anticipazione o lo smobilizzo, anticipo fatture). Gli obiettivi premianti stabiliscono dei traguardi trimestrali, quantificati sempre in termini di volumi, il raggiungimento dei quali determina uno sconto sullo spread applicato. Mentre il mancato conseguimento degli obiettivi lascia invariato lo spread. È possibile, inoltre, prevedere una forma contrattuale mista, in cui le componenti covenant/obiettivi siano entrambe presenti.

Massima flessibilità nell’ambito di utilizzo del fido concesso, vantaggi tipici del credito rotativo in cui il credito si ricostituisce col procedere dei rimborsi, condizioni economiche legate ai volumi canalizzati rendono Credito Partner Facility un prodotto ideale aziende mid corporate interessate, tra l’altro, a cogliere possibilità di sviluppo di business o a migliorare efficienza e costo della gestione degli incassi. Infine il Credito Partner Facility è un finanziamento ammissibile alla garanzia pubblica del Fondo Centrale di Garanzia.

Accordo-Confindustria-Banca-Lodi1-mb

Foto, Lucilla Sala

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi