26 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Prestito della BEI all’Acquedotto pugliese per 150 milioni di euro

16 Gennaio 2013

Sono terminate con successo le trattative per la concessione da parte della Banca europea per gli investimenti di un finanziamento a favore di AQP, Acquedotto pugliese spa. Lo scorso 21 dicembre, a Bari, sono stati precisati in via definitiva i termini dell’accordo, che prevede l’erogazione di un prestito pari a 150 milioni di euro. All’incontro finale hanno partecipato il Vice Presidente della BEI Dario Scannapieco, responsabile per le operazioni in Italia, Malta, Balcani Occidentali e Grecia, l’amministratore unico di Acquedotto Pugliese Gioacchino Maselli e il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola.

La recente delibera per il perfezionamento del prestito prevede una serie di investimenti finalizzati in parte alla miglioramento e allo sviluppo della rete idrica AQP e in parte alla ristrutturazione degli impianti tecnologici di trattamento delle acque. Il fine ultimo di queste operazioni è di migliorare la quantità e la qualità dell’acqua potabile distribuita alla popolazione. AQP ha presentato per l’occasione un piano di investimenti mirati per una serie di importanti obiettivi: una gestione più efficace ed efficiente delle sue reti, all’aumento della dotazione idrica pro-capite, l’incremento della copertura del servizio idrico e fognario, il miglioramento del processo di depurazione delle acque.

Negli ultimi dieci anni la Banca europea per gli investimenti, ente specificatamente adibito all’erogazione di prestiti a lungo termine per progetti economicamente validi che sostengano gli obiettivi strategici dell’Unione europea, ha finanziato nell’Italia centro-settentrionale nove progetti individuali per il servizio idrico integrato, assegnando, nel complesso, investimenti pari a 813 milioni di euro. Il finanziamento della BEI per AQP è il primo prestito diretto da essa effettuato per il servizio idrico integrato del Sud Italia dopo l’erogazione, avvenuta 13 anni fa, di 36 milioni in favore della rete idrica di Palermo. Lo stanziamento recentemente programmato a Bari risulta ancor più importante se si considera che AQP serve circa quattro milioni di cittadini residenti nella regione Puglia e 30 000 cittadini residenti nella regione Campania, coprendo così più del 7% dell’intera popolazione italiana.

Il Vice Presidente Scannapieco ha commentato la delibera con queste parole: “Con questo finanziamento sosteniamo un’infrastruttura fondamentale per il Mezzogiorno italiano, un’area che è storicamente al centro delle politiche di finanziamento della Banca dell’Unione Europea. Nelle regioni del Sud la nostra operatività si concentra, oltre che sulle grandi opere, anche nel finanziamento dei programmi operativi regionali e, in particolare negli ultimi anni, nei prestiti alle piccole e medie imprese attraverso le partnership con le banche italiane. Anche nel 2013 saremo a fianco dell’economia delle regioni del Mezzogiorno per sostenerle nel processo di uscita da questa lunga, pesante crisi”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi