06 Marzo 2021 Segnala una notizia

Pallavolo, Diavoli Rosa: tre a due contro la temibile S.Antioco

12 Gennaio 2013

diavoli-rosa-vittoriaLo show si ripete dal 27 ottobre, da quando per la terza partita di campionato i ragazzi di coach Durand hanno rispedito a casa Cagliari, vincendo 3-2, per poi continuare con Crema, Iglesias, Revivre Milano, Brescia e, concludere poi in bellezza il girone d’andata, anche contro la tanto temuta Sant’Antioco, in un crescendo di successi e di emozioni.

Sei vittorie consecutive su sette partite giocate in casa, ciascuna di essa speciale, mai scontata e sempre voluta fortemente da tutti i ragazzi e dal loro pubblico, il più delle volte risalendo la china dopo inizi di match davvero delicati, sotto di due set e poi via..

La formazione antiochense ritorna sconfitta in terra sarda, travolta dall’incontenibile sete di gloria dei nostri Diavoli che a loro volta sarebbero potuti essere travolti dall’iniziale vantaggio per 2 set a 0 degli ospiti se solo non avessero messo in atto questa rimonta, come solo loro sanno fare!!diavoli-rosa-esultanza

La serata parte con un primo set altalenante che ha visto i Diavoli protagonisti a fasi alterne. Parte subito in vantaggio S. Antioco (6-8), con Morato in battuta riusciamo ad arginare l’esiguo vantaggio dei sardi e pareggiamo i conti (10-10). Il gioco prosegue cautamente col primo vantaggio dei rosanero registrato sul 17-14 grazie ad un ace di De Berardinis e due di Brovelli, piccolo assaggio di ciò che mister Brove ha in serbo per tutti noi nel corso del match. Questo però lo scopriremo più avanti… Tornando al primo parziale dopo un nostro + 3 i Diavoli si lasciano agganciare dagli ospiti che ora conducono 21-23, ma grazie a Barsi M, Pischiutta a muro e un altro ace del regista De Berardinis, pareggiamo i conti 24-24. Si va ai vantaggi ma ad aver la meglio è S. Antioco che, con un’invasione fischiata dall’arbitro, a volte ottavo uomo in campo per gli ospiti, chiude i giochi 24-26.

Il secondo set è ancor più combattuto del precedente. La partenza è ancora a favore dei sardi 6-10, con i Diavoli che un punto alla volta riescono a diminuire il gap racimolato. Fondamentale, così come per tutto il corso della partita, è stato l’ingresso in campo di Pelliccia, con un punto e un ace che ci fanno accorciare le distanze (13-14).

È il turno ora per mettersi in mostra di Barsi M. che dal servizio fa volare i Diavoli 24-21, commettiamo qualche passo falso e S. Antioco riprende quota, Pischiutta ristabilisce il vantaggio 27-26, S. Antioco pareggia 27-27, Priore mette giù la palla del 28-27, set ball nelle sue mani ma nulla, S. Antioco è ancora in corsa 28-28 per poi giocarsi la set ball 28-29. Arbitro fischia un’indubbia palla out e decide che a vincere anche il secondo parziale sia S. Antioco.

I Diavoli tornano in campo fumanti, e nel terzo set lasciano sin da subito il segno portandosi al primo time 9-5, al secondo 12-9, al terzo 17-10! Che meraviglia…Priore, Barsi, Morato e Brovelli macinano punti a più non posso. Uno splendido attacco di Morato scandisce il nostro vantaggio 20-14 e il set si chiude 25-20!

Quarto set da brividi quando vediamo che S. Antioco spinge subito forte (5-10), ma i nostri ragazzi sono bravi a non perder la testa ed iniziano davvero a dichiarar guerra!!Ancora una volta tutti insieme trasformano lo svantaggio fino al 21-22, in vantaggio, grazie all’ingresso in campo di Capitan Mandis che suona la carica e che trascina i suoi compagni verso la chiusura del set (25-22).

Sicuri di sé e con tanta adrenalina in circolo i nostri Diavoli spazzolano in un sol boccone S. Antioco al tie-break, che non ha praticamente storia. Gli avversari sembrano agnellini nelle fauci del lupo, un lupo che sul cambio campo conduce 8-5 e che chiude un’interminabile e imprevedibile partita 15-6.

Uomo partita Brovelli che ha incantato il pubblico del PalaKennedy grazie ad una performance da fuoriclasse, seguito a ruota da tutta la squadra e in modo particolare da Pelliccia e da Vulcano, il loro contributo è stato essenziale nel terzo e quarto set, proprio nelle fasi più delicate!

Un più che soddisfatto coach Durand a caldo dopo l’incontro: ” Ragazzi bravissimi!! Brovelli è stato incredibile, bene De Berardinis per la lucidità, il suo è un ruolo difficile ed è alle prime armi, ottimo il lavoro di Pischiutta a muro, bene Barsi che si è mostrato il solito trascinatore, fondamentale il ruolo di Morato che ha fatto un gran lavoro, una certezza il nostro libero Procopio, Mandis è il capitano e si conferma sempre tale, buon lavoro di Priore ma sappiamo bene che lui può fare qualcosa in più e infine grandissima prova di Pelliccia e di Vulcano che quando richiesto hanno lasciato la panchina, sono entrati in campo e si sono resi protagonisti delle fasi più delicate del gioco! Questa sera abbiamo compiuto un piccolo capolavoro, non ci resta che acquisire maggior consapevolezza delle nostre qualità anche in trasferta! Bravi ragazzi”

TABELLINI:

Diavoli Rosa- Olimpia S. Antioco (3-2)

(24-26, 28-30, 25-20, 25-22, 15-6)

Diavoli: De Berardinis 3, Brovelli 28, Pischiutta10, Priore 19, Morato 5, Barsi M.13, Procopio L1

E:Mandis 2, Pelliccia 3, Vulcano

N.E: Barsi A., Sangalli, Fumagalli, Pozzi L2

 

fonte: Ufficio stampa Diavoli Rosa

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi