25 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Comunicare l’Europa agli italiani: nasce Europe Direct di nuova generazione

13 Gennaio 2013

Sono stati selezionati i 48 centri Europe Direct Italia che daranno vita alla rete europea d’informazione per il periodo 2013/2017. I centri locali Europe Direct costituiscono un punto di contatto per tutte le istituzioni dell’Unione europea e forniscono direttamente ai cittadini, alle imprese e alle istituzioni del paese ospitante informazioni complete e documentazione utile circa i diritti e le opportunità collegati alla cittadinanza europea.

Nel prossimo quinquennio i 48 nuovi centri italiani faranno parte degli oltre 500 punti di informazione presenti nei 27 paesi dell’UE. La funzione di informazione e comunicazione da essi svolti risulterà particolarmente rilevante nel 2013, Anno europeo dei cittadini, durante il quale sarà centrale il tema della partecipazione attiva della popolazione nel processo di determinazione del futuro dell’Unione. Lucio Battistotti, Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, ha infatti dichiarato: “I centri Europe Direct contribuiscono attivamente a comunicare l’Europa ai cittadini ma anche a far presenti le istanze che questi ultimi rivolgono all’Europa, garantendo un doppio canale di comunicazione e un dibattito sempre più attivo. Tale compito sarà ancora più importante nell’Anno europeo dei cittadini e in vista delle elezioni del Parlamento europeo nel 2014 “.

Il bando per l’apertura dei centri italiani, scaduto lo scorso settembre, ha attestato una partecipazione da record: con 170 candidature l’Italia è risultata essere il Paese con la più grande partecipazione in Europa. Questo segnale può essere interpretato alla luce dei dati elaborati nelle recenti indagini dell’Eurobarometro, secondo le quali il 67% degli italiani desidera ricevere una migliore informazione circa l’attività dell’Unione. La nuova rete svolgerà dunque nel nostro paese un ruolo cruciale, considerando anche il disincanto della popolazione nei confronti delle istituzioni europee acuitosi in concomitanza della crisi economica e sociale. A tal proposito la Vicepresidente della Commissione europea, responsabile per la Giustizia, i Diritti fondamentali e la Cittadinanza, Viviane Reding ha dichiarato: “La nuova rete di centri d’informazione Europe Direct che entrerà in attività quest’anno continuerà a spiegare ai cittadini, nella loro lingua, quali sono le ripercussioni delle politiche europee a livello locale. Il caso dell’Italia illustra perfettamente l’importanza di questa rete: le candidature per gestire un centro Europe Direct sono state 170, con un aumento del 24% rispetto al bando precedente. Questo incremento dimostra l’interesse concreto delle realtà presenti sul territorio, a livello sia locale che nazionale, a rafforzare la collaborazione con l’UE a beneficio dei cittadini”.

La selezione dei nuovi punti Europe Direct permetterà una copertura capillare del territorio italiano, grazie alla presenza di almeno un centro in ciascuna Regione e nelle Province autonome di Trento e Bolzano. Una particolare attenzione è dedicata al Meridione: Sicilia e Campania con quattro uffici ciascuna e Puglia e Calabria con tre sono le Regioni con il maggior numero di centri Europe Direct sul proprio territorio. La grande partecipazione registrata dal bando di concorso ha comportato una forte competizione e una selezione serrata che garantirà per il futuro servizi di qualità elevata. La scelta dei nuovi centri ha bilanciato continuità e rinnovamento, rispettivamente perseguiti al 70% e al 30%, coerentemente con la media degli altri paesi dell’Unione. Caratteristica tipica del nostro paese rimane invece l’eterogeneità degli enti ospitanti dei centri, che comprendono amministrazioni pubbliche e locali, associazioni del terzo settore e università.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi