28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Case popolari che aumenti! Affitti salati: fioccano le proteste

21 Gennaio 2013

bollettino canone case popolari aumento mbCase popolari: ecco a voi la stangata. Oltre 1200 i bollettini recapitati nella cassetta delle lettere di altrettanti inquilini monzesi con in calce gli aumenti ai canoni di locazione. Si tratta dunque di un’amara, anzi amarissima sorpresa, per i cittadini a causa di un misunderstanding nella consegna della comunicazione scritta da parte del Comune, giunta dopo il tanto agognato bollettino. Decine le segnalazioni arrivate alla nostra redazione di monzesi preoccupati per la situazione.

Bertola-Cherubina-vicesindaco-Monza-mb«I rincari sono frutto di una legge regionale – spiega l’assessore agli Alloggi Cherubina Bertola – a partire da gennaio 2013 è stato applicato il canone a regime e conguagliato il periodo che va dal 31 dicembre 2011 al 31 dicembre 2012. L’ufficio degli alloggi ha calcolato gli aumenti del canone di locazione in base alla dichiarazione dei redditi consegnata nel 2011 per cui, se in questo lasso di tempo la situazione economica degli affittuari dovesse essere cambiata, questi devono renderlo noto in comune e si procederà al ricalcolo».

Un aumento, che dovrebbe essere, da una prima stima, in media del 15% che equivale a 500 euro circa annui in più. Il 20,79% degli inquilini non ha aumento, il 43,06 % un aumento annuale fino ad un massimo di 500 euro, il 19,86% tra 500 e 1000 euro, mentre solo il 16,29% un aumento compreso tra i 1000 e i 3000 euro annuali (dati fonte sito pdmonza.org). Il comune ha prorogato la data di scadenza del pagamento al 28 febbraio.

Poi ci sono anche dei casi particolari come quello di questa signora: «Abito nel mio appartamento da circa trent’anni. Sino al dicembre scorso il mio canone di affitto era di 92 euro al mese. Ora, con il nuovo aumento, devo pagare 313 euro: una cifra impensabile per me. – ha spiegato un’inquilina – Mio marito, l’unico che lavora, è un operaio e con il suo stipendio di 1600 euro dobbiamo portare avanti la nostra famiglia di 5 persone. Non possiamo certo permetterci un tale affitto».

«L’amministrazione Mariani, rinviando di due anni l’avvio dell’applicazione del canone transitorio, ha reso necessario recuperare ancora i conguagli del 2011 e 2012, pur dovendo applicare dal primo gennaio 2013 il canone sostenibile, ormai nella sua forma definitiva» questo è quanto si legge sul sito del Pd monzese.

Il comune ha poi precisato che i cittadini avranno la possibilità di rateizzare i pagamenti relativi al conguaglio. Comunicazioni (in tutto 167) sono state esposte su tutti i portoni delle case popolari. L’assessore Bertola ha poi incontrato i sindacati degli inquilini per definire alcuni aspetti della situazione.

(Ultimo aggiornamento 23 gennaio 2013 ore 10)
Nella foto Cherubina Bartola

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi