09 Marzo 2021 Segnala una notizia

Calcio, serie D: vittoria del Seregno contro l’Olginatese

20 Gennaio 2013

seregnostadioDopo la vittoria nel derby di Sesto, il Seregno si regala altri tre punti fondamentali per avvicinarsi alla salvezza. In una delle tre gare disputate dopo la nevicata di sabato, gli Azzurri colgono un successo lussuoso contro l’Olginatese, compagine in piena zona playoff.

Settimana trionfale dopo il capitombolo interno contro l’Alzano, che aveva fatto segnare il punto stagionale più basso, emotivamente parlando. Mister Aquilante si dimostra ancora una volta “camaleontico”, optando per un 4-3-1-2 con Samaden finto trequartista, ed incaricato di pressare subito Selvatico (ex di turno oltre a Grassi e Viganò) e Bono. Il primo tempo degli Azzurri è da applausi: la squadra corre, ringhia, schiaccia l’Olginatese, partita per offendere col 4-3-3, per poi passare per lunghi tratti ad un abbottonato 5-4-1. Dopo un bell’intervento di Maggioni sul destro in corsa di Menegazzo (5′), le occasioni da rete principali le colleziona il Seregno. In primis al 9′, quando Comi si fa 50 metri palla al piede, chiudendo la sua corsa con un diagonale destro out di un paio di metri. Al 20′, corner dalla sinistra battuto da Pedrocchi, con Ghislanzoni che d’istinto dice no sul colpo di testa di Ferrè. E’ lo stesso talentino classe 1994 a mettere in crisi i bianconeri al 28′, quando il suo cross velenoso dal vertice dell’area viene deviato in angolo da Colombo, che sfiora l’autorete. Per rivedere l’Olginatese bisogna aspettare il 34′: Marchesetti scavalca la barriera su calcio piazzato, ma Maggioni devia sopra la traversa con un guizzo felino che certifica il suo “magic moment”. L’episodio che decide il match arriva dopo 120”, e vede Comi grande protagonista. Il centravanti ex Pro Patria difende bene la sfera in area e buggera Colombo e Panzetta con una finta, con quest ultimo che lo cintura per il sacrosanto penalty. Dal dischetto è fenomenale Ghislanzoni ad intuire il destro di Pedrocchi, che sulla respinta è però lesto ad insaccare, per il primo centro con la casacca Azzurra. Nella ripresa, una nervosa Olginatese perde subito Colombo, e una manciata di minuti dopo anche mister Delpiano, reo di qualche parolina di troppo nei confronti del direttore di gara. Il Seregno non approffita al meglio della superiorità numerica, e non riesce ad affondare il colpo del k.o., anzi. Su un campo a tratti impraticabile, i lecchesi si buttano in avanti con la forza della disperazione, e dopo essere rimasti in nove per lo sciocco rosso rifilato a Perico, nei minuti finali sfiorano il pari con Cristofoli, che sul cross di Marchesetti, da favorevole posizione “ciabatta” con il sinistro. Gli Azzurri resistono, e finalmente gioiscono al Ferruccio, dove arriva il secondo successo in campionato dopo quello contro il Darfo targato 18 novembre…

La strada per la salvezza è ancora lunga e tortuosa, e per confermare gli evidenti progressi degli ultimi sette giorni, c’è bisogno di un’altra prestazione di carattere sul campo del disperato Trento.

TABELLINI:

SEREGNO – OLGINATESE 1-0

SEREGNO (4-3-1-2): Maggioni, Buonanno, Mureno, Demasi (dal 22′ st Pellegata), Grassi, Viganò, Di Lauri, Samaden, Comi (dal 34′ st Barbieri), Pedrocchi, Ferrè (dal 46′ st Malaspina). A disposizione: Catanese, Favero, Marano, Marin. All. Aquilante

OLGINATESE (4-3-3): Ghislanzoni, Iovine, Menegazzo, Molnar, Colombo, Selvatico (dal 34′ Panzetta), Marchesetti, Bono (dal 37′ st Longoni), Cristofoli, Donghi (dal 5′ st Perico), Scaccabarozzi. A disposizione: Bertani, Lucente, Facconi, Biffi. All. Delpiano

ARBITRO: Sig. Luca Massimi di Termoli (Sig. Lodi – Sig. Capasso di Piacenza)

RETE: Pedrocchi al 37′

NOTE: Giornata molto fredda e piovosa, terreno di gioco in cattive condizioni. Espulsi Colombo (O) al 4′ st per somma di ammonizioni, Perico (O) al 35′ st per condotta violenta. Allontanato mister Delpiano (O) per proteste al 12′ st. Ammoniti Di Lauri (S), Menegazzo, Scaccabarozzi (O). Calci d’angolo: 9-6 per l’Olginatese. Recupero: 2′ + 5′

 

fonte: ufficio stampa Seregno calcio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi