07 Marzo 2021 Segnala una notizia

Bernareggio. il Vice dopo la sparata rischia la poltrona

23 Gennaio 2013

bernareggio-comune mbIl sindaco di Bernareggio Emilio Biella (Pdl) non vuole soprassedere alle frasi dette dal vicesindaco Stefano Tornaghi (Lega Nord) che commentando l’omicidio della donna convivente con uno straniero, aveva affermato che “queste unioni non possono che finire male”. Immediata la polemica, con le forze di minoranza che ne hanno chiesto le dimissioni e con la maggioranza che ne ha preso le distanze. Ma la vicenda non finita qui.

Ieri il primo faccia a faccia del Pdl si è concluso con una fumata nera. “Qualcosa sicuramente cambierà. Fra questa sera e domani mattina la decisione” – ha detto il sindaco.

Sin dai primi momenti della vicenda, il vicesindaco è finito nella bufera per la dichiarazione contro i matrimoni misti tra gente del posto e stranieri. Fin da subito è parsa chiara la frattura fra Biella e Tornaghi. “Le parole di Tornaghi sono inaccettabili” aveva tuonato il primo cittadino, che in questi giorni ha voluto risolvere in prima persona quella che ha ritenuto un’uscita assolutamente fuori luogo. Anche la Lega Nord provinciale aveva preso nette distanze, anzi promuovendo a breve un forum per discutere delle violenze sulle donne e i loro diritti.

Ieri sera le forze di maggioranza si sono trovate per discutere la questione: il sindaco sembra aver chiesto un passo indietro di Tornaghi, richiesta che fino ad ora non sembrerebbe aver accettato il gruppo comunale della Lega Nord, che indiscrezioni dicono abbia minacciato di far cadere la giunta.

biella-sindaco-bernareggio-mb“Abbiamo parlato con la maggioranza ma non abbiamo ancora trovato un accordo – afferma il sindaco Biella – Non è mio obiettivo buttare al vento tre anni di governo, ma quanto è successo è gravissimo. Entro giovedì pomeriggio avremo un cambiamento, non so ancora di quale portata ma sicuramente ci sarà”.

Fra le ipotesi più papabili c’è un passo indietro da parte del vicesindaco, volontario o meno questo si vedrà e la sua sostituzione con un altro esponente Lumbard cittadino. Biella avrebbe così il cambiamento voluto e la Lega manterrebbe la carica di vicesindaco. Ulteriori ipotesi sono difficilmente realizzabili, dato che metterebbero a rischio la maggioranza di centrodestra formata da Pdl, Lega e la lista “La fontana per rinnovare”.

A chiedere le dimissioni del vicesindaco anche il gruppo di opposizione “Con Bernareggio”, dichiarando che “le parole del Vicesindaco sono figlie del “sonno della ragione”, parole che alimentano l’odio e la violenza… Riteniamo pertanto opportuno che il Vicesindaco Tornaghi si dimetta dal suo incarico”. Domani la sentenza.

In foto il sindaco Emilio Biella

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi