08 Marzo 2021 Segnala una notizia

Piazza Marconi e la movida: è dialogo fra comune e locali

27 Dicembre 2012

vimercate-atti-vandaliciPrimo faccia a faccia fra i gestori dei locali di piazza Marconi, l’amministrazione di Vimercate e le forze dell’ordine, dopo che diverse lamentele per sporcizia e schiamazzi erano arrivate anche al nostro giornale. Obiettivo dell’incontro trovare delle soluzioni, affinché possano convivere il divertimento e la quiete dei residenti. (VIDEO)

L’incontro avvenuto lunedì 17 dicembre, all’interno dei locali della Locomotiva di Vimercate, ha visto la presenza oltre che di Sergio Frigerio, gestore del locale e promotore dell’incontro, anche dei proprietari: del “Gallery Caffè”, del “Petit cafè”, del bar Vesper e dell’Istanbul Kebab. Insieme a loro l’assessore al commercio e alla sicurezza Angelo Villa e il vicesindaco Roberto Rampi.

 

“Abbiamo gettato le basi per un collaborazione che spero dia ottimi risultati – spiega Frigeriofrigerio-sergio –. Per prima cosa sottolineato l’importanza di garantire una pulizia della piazza almeno per le zone di nostra competenza, oltre che voler garantire la tranquillità attraverso l’ingaggio di 3 o 4 steward che monitorino l’intera area di piazza Marconi nelle serate più movimentate. Al comune abbiamo invece chiesto la possibilità di apertura del parcheggio interrato di piazza Marconi almeno nelle serate di maggior affluenza (martedì e nel week-end, ndr) in modo da eliminare i disagi ai residenti riguardo i parcheggi”.

 

Altro nodo dolente per i residente è la musica che viene suonata senza limiti. In particolare il martedì sera all’interno della Galleria Marconi inizia intorno a mezzanotte e va avanti fino alle 3 di notte a ritmo di bonghi e con spettacoli di giocolieri: “Ci tengo a sottolineare come questa manifestazione spontanea sia un disturbo non solo per i residenti, che non riescono a dormire la notte, ma anche per il mio locale che viene spesso identificato come la causa di tutto il chiasso creato da alcune persone, che fra l’altro occupano il suolo pubblico senza alcuna autorizzazione comunale – afferma Frigerio – Da questo punto di vista le forze dell’ordine, Carabinieri e Polizia Locale, si sono dette disponibili a monitorare la situazione: la piazzetta interna della Galleria è un luogo pubblico, quindi di competenza comunale dove noi non possiamo intervenire”.

Proprio in piazza Marconi ha sede la Polizia Locale, ma dopo il caos incentivi, che ha coinvolto tutti i dipendenti comunali, i turni serali della Locale sono diminuiti in attesa di fare chiarezza sulla vicenda:

“Molto verosimilmente tutto partirà dall’inizio della prossima primavera – conclude Frigerio – dopo questo primo accordo a grandi linee, noi commercianti ci ritroveremo per mettere nero su bianco le proposte, confrontarci con l’amministrazione e con le forze dell’ordine per partire nel miglior modo possibile”.

 

in foto a destra: Sergio Frigerio

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi