28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Vendita Sea ok, la Provincia Mb tira un sospiro di sollievo

28 Dicembre 2012

allevi-presidenteSalva in zona Cesarini. La Provincia di Monza è riuscita a restare nei limiti imposti dal Patto di Stabilità grazie alla vendita delle azioni Sea, la società che gestisce gli aeroporti di Linate e Malpensa.

Nei giorni scorsi, a più riprese, il presidente, Dario Allevi, aveva parlato delle difficoltà di bilancio dell’ente, sottolineando le conseguenze che avrebbe comportato la violazione del Patto. Tuttavia, il 27 dicembre scorso è stata ritenuta congrua l’offerta presentata dal fondo F2I per l’acquisto della quota pubblica del gruppo aeroportuale, il 14,5%, detenuta da Asam Spa.

A deciderlo, al termine di una interminabile assemblea, i due più importanti soci della holding, la Provincia di Milano e quella di Monza e della Brianza.

L’operazione dovrebbe garantire alla Provincia un entrata di 22 milioni e mezzo di euro, indispensabili per chiudere in pareggio il bilancio 2012: «Siamo riusciti a salvare in extremis il patto di stabilità – commenta con  enorme soddisfazione il Presidente Dario Allevi al termine della riunione – senza svendere i nostri gioielli di famiglia».

Allevi ha annunciato che palazzo Grossi è pronto per far partire altre due importanti operazioni già all’inizio del 2013, visto che entro il 10 gennaio sarà ripubblicato il bando per la vendita di Serravalle e, contemporaneamente, verrà reiterata la procedura di vendita della sede provinciale di Via Cernuschi a Monza (due aste sono già andate deserte e quindi si procederà con trattativa privata).

 

In foto: Dario Allevi

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi