09 Marzo 2021 Segnala una notizia

Provincia MB salva, ma Allevi non brinda

11 Dicembre 2012

allevi-dario-presidente-prov-3-mbTirano un sospiro di sollievo in Provincia, ma la situazione finanziaria resta comunque critica. La mancata conversione del decreto Monti sul riordino della Province è stata accolta come la fine di un incubo. La Provincia rimane al suo posto. L’accorpamento con l’area metropolitana di Milano non avverrà.

Tuttavia, il presidente della giunta Provinciale, Dario Allevi, non è soddisfatto. Sebbene l’ente alla guida del quale è stato eletto nel 2009 non verrà cancellato, l’orizzonte è tutt’altro che sereno a causa della mancanza di fondi coi quali gestire l’attività.

I numeri dicono meno 40 milioni di euro in due anni, ma oltre a questo va aggiunto la mancata vendita di Serravalle, che rappresenta per la Provincia di Milano, ma anche per quella di Monza, un mancato introito di tutto rispetto. L’idea, adesso, è di correre ai ripari con Sea, ma l’operazione non appare così semplice come sulla carta. Un’altra via per trovare liquidità è la vendita degli immobili di proprietà. I gioielli di famiglia. Lo sta facendo il Comune e anche la Provincia ha messo sul mercato la sede di piazza Cambiaghi. Tuttavia, per ben due volte l’asta è andata deserta e adesso Allevi ha deciso di passare a una trattativa privata, da 2 milioni e 800 mila a 2 il prezzo di vendita.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi