08 Marzo 2021 Segnala una notizia

Prolissone artistica: in serie C fra le prime d’Italia

2 Dicembre 2012

ProLissone-SerieC-nazionale2012-JesoloLa prima finale nazionale della ginnastica artistica femminile di questa seconda parte del 2012 ha già chiuso i battenti a Jesolo dove si è svolto l’ultimo atto del Campionato di Serie C a squadre con una giovanissima ma “stragrande” Prolissone che termina fra le prime d’Italia.

Cento le società Italiane, dopo 3 mesi di gironi di qualificazione, fra fasi regionali ed interregionali, che si sono trovate a gareggiare su 3 giorni interminabili di prove sfiancanti. La Prolissone portava a Jesolo un quintetto che è riuscito a stupire tutti fin dalla giornata di venerdì 30 novembre dove il gruppone comprendente tutte le 100 squadre ha iniziato a gareggiare per stilare la classifica di chi si sarebbe poi giocato la finalissima di domenica 2 dicembre.

La Prolissone, che è sicuramente fra le più giovani di tutto il Campionato, si è dovuta confrontare con ginnaste anche di 12 anni portando in pedana atlete dai 9 agli 11 anni, un divario che a ques’età si fa sentire eccome. Le bianco blu lissonesi, Eleonora Gazzani, Lisa Levati, Martina Moro, Lucrezia Salvadori e Vittoria Viganò hanno tirato fuori grande grinta e passione già dal venerdì quando han svolto un percorso esercizi sui quattro attrezzi senza mostrare timore reverenziale di fronte alle più esperte avversarie.

«Hanno girato bene già dalle prime prove – dice Federica Gatti, l’allenatrice della ProLissone, responsabile tecnico dell Società, che insieme a Massimo Gallina e Giacomo Camiciotti hanno seguito la squadra durante tutta la fase di preparazione fino a queste finali nazionali – In gara non abbiamo sofferto uno o più anni di differenza rispetto ad altre ginnaste e questo ci ha confortato molto già dal primo giorno».

Buona quindi la prima e via dritte alla finalissima di domenica 2 dicembre, sempre nel Pala Arrex, grande struttura che ospita ormai da anni queste finali dei campionati italiani di serie C e che raduna per l’occasione migliaia di partecipanti in una purtroppo deserta Jesolo, lontano da quei pienoni estivi che rendono la cittadina della laguna veneta una dei posti di mare più affollati e festosi. Ma nulla conta fuori dal campo gara quando c’e’ di mezzo il titolo italiano e si deve essere concentrati fin dall’inizio.

Ottima la prova di tutte le ginnaste bianco blu che nella loro finale non sbagliano nulla, mantengono quella sicurezza mostrata due giorni prima e girano tutte sicure e pulite. In evidenza una grandissima prova di Lisa Levati alla trave, sua specialità di punta, quella al corpo libero della più piccola, Lucrezia Salvadori, e i due esercizi alle parallele di Eleonora Gazzani e Martina Moro. La classifica le mostra sempre fra le prime e al traguardo si ritrovano al tredicesimo posto di squadra su cento società partecipanti.

«Siamo molto soddisfatti, tutti, dal primo all’ultimo – continua la Gatti – queste atlete han saputo tirare fuori il meglio e il posto finale ci incoraggia a puntare alto per l’anno prossimo quando l’eta’ delle nostre sarà sicuramente più adeguata alla regola di questo Campionato e ci permetterà di far valere un altro anno di preparazione e allora nessun traguardo ci sarà proibito. Dovremo saper aspettare e lavorare sodo». Tutti contenti a fine gara quindi, dallo staff tecnico al folto gruppo di spettatori che da Lissone han seguito la squadra a Jesolo e che han gia’ prenotato gli alberghi per il prossimo anno.

Fonte (e foto) Ufficio Stampa ProLissone

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi