01 Marzo 2021 Segnala una notizia

Polizia di Stato insegue e bracca due rumeni

10 Dicembre 2012

poliziadistato-auto2-mbHanno tentato di sfuggire all’arresto guidando a tutta velocità per le strade di Monza ma, braccati da una volante della Polizia di Stato, due ladri di origine rumena sono finiti in manette.

Sant’Ambrogio e Immacolata, in molti, nonostante la crisi, sono andati fuori porta per qualche giorno di relax. Ad approfittarne ecco tre ladri d’appartamento di professione, trentenni con numerosi precedenti penali, che nella serata dello scorso sabato, stavano decidendo quale obbiettivo fosse più appetibile tra gli edifici di via Adda, a Monza.

Una volante di passaggio per un normale servizio di pattugliamento, notati tre omini appartati in auto, ha deciso di avvicinarsi per controllarli. Nemmeno il tempo di affiancarsi e la Nissan su cui erano seduti i due rumeni, è schizzata a folle velocità cercando la fuga.

L’inseguimento tra ladri e poliziotti è durato fino a Brugherio, a poche centinaia di metri dagli svincoli per l’Autostrada. Lì, a pochi metri dalla possibilità di fuga, braccati dagli agenti, i due malviventi hanno abbandonato l’auto e cercato di far perdere le proprie tracce, camuffandosi con il manto erboso. Tutto inutile. Gli agenti del Commissariato di viale Romagna ne hanno individuati ed arrestati due, mentre il terzo è riuscito a scappare.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi