28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Monza: sì alle aree agricole nel futuro parco regionale

26 Dicembre 2012

parco-del-curone-ii210 ettari di aree agricole da inserire nel futuro parco regionale. Questa la proposta della giunta monzese guidata da Roberto Scanagatti  indirizzata a Regione Lombardia.

Il futuro polColombo-Claudio-assessore urbanistica-monza-mbmone verde dovrebbe unire i parchi di interesse sovra comunale del Grugnotorto Villoresi, della Brianza Centrale (aree di Seregno) e di alcune aree di Desio, le aree agricole monzesi che si trovano in prossimità del canale Villoresi (dal confine con Muggiò fino a San Biagio), delle aree circostanti San Fruttuoso e dell’area del Casignolo, a sud di viale Campania.

 

“Qualora la nostra proposta venisse accolta una parte significativa del nostro territorio godrebbe di tutela, non solo attraverso il Pgt vigente, ma anche a livello regionale. – ha spiegato l’assessore alle Politiche del territorio Claudio Colombo – un’iniziativa atta a dimostrare l’intenzione di questa amministrazione di proteggere una parte più che rilevante del suolo verde e agricolo cittadino. Sulla proposta di istituzione del nuovo parco regionale chiederemo ai futuri candidati al Consiglio regionale e alla presidenza della Lombardia di prendere posizione”.

 

Nella foto: Claudio Colombo

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi