02 Marzo 2021 Segnala una notizia

Caccia al regalo di Natale

19 Dicembre 2012

pacco-regalo-natale

È ufficialmente iniziata la caccia al regalo. La crisi economica persistente e il rincaro di svariate categorie di prodotti non facilitano certo le operazioni di ricerca e di acquisto, però, si sa, resistere allo spirito del Natale è praticamente impossibile. Fino al 24 la caccia quindi sarà serrata, piena di ostacoli economici, spazio-temporali e anche etici. Ho un budget limitato. Anzi, non ho un buget. Come me la cavo? Dove trovo il tempo per andare a fare acquisti? Devo proprio trovare un regalo anche per quella simpaticona di mia suocera?? Ci mancava la neve! 

Ecco, per far fronte a simili attacchi di panico, noi di Mb News abbiamo pensato di dare una mano ai lettori e siamo andati a spasso tra i negozi del centro di Monza, sia in quelli “storici”, in possesso di una lunga e consolidata tradizione, sia in quelli di più recente apertura. L’obiettivo? Aiutare i lettori a trovare “Il Regalo Perfetto”, scovando idee e spunti interessanti.

{xtypo_rounded2}

monza-regalo-natale-2012-mb 9Per Arianna e Teo, gli specialisti della focaccia genovese titolari della panetteria l’Ar.Te del Grano, situata lungo la centralissima Passerella dei Mercanti, il regalo perfetto è un panettone: «Magari decorato, come quelli che realizziamo in questi giorni!». Una golosità bellissima anche da vedere.

 

In fotografia, Arianna e uno dei panettoni decorati.

 

{/xtypo_rounded2}

 

{xtypo_rounded2}

monza-regalo-natale-2012-mb 4La signora Carla Meregalli non ha dubbi: il regalo perfetto per Natale è una “bollicina”. «Dal prosecco allo spumante allo champagne: con una bottiglia del genere si va sul sicuro, perché crea subito un’atmosfera festosa». Il prezzo di questi prodotti è variabile e adatto a tutte le tasche: nell’Enoteca Meregalli di via Italia 24 è possibile trovare ottime bottiglie a partire da un costo di cinque euro.

 

In fotografia, l’interno dell’Enoteca Meregalli.

 

{/xtypo_rounded2}

 

{xtypo_rounded2}

monza-regalo-natale-2012-mb 3Un “Blu al passito”, una vera chicca, è il consiglio di Angelo Marconi, che lavora dal 1970 alla Casa del Formaggio di via Italia 19. «La forma di latte vaccino – spiega – viene fatta maturare nel mosto d’uva per trenta giorni, dopodiché la si ricopre di mirtilli e la si fa stagionare per un altro mese: nasce in questo modo un prodotto dal gusto particolarissimo, ricco di contrasti marcati».

 

In fotografia, il signor Angelo Marconi.

{/xtypo_rounded2}

 

{xtypo_rounded2}

monza-regalo-natale-2012-mb 2Una pianta è un ottimo modo per andare sul sicuro, soprattutto quando il regalo riguarda colleghi o conoscenti. Ecco allora che «un anthutium o una classica stella di Natale, grazie anche ai loro colori caldi, risultano sempre apprezzati. Per chi invece possiede il pollice verde, un bonsai rappresenta spesso il regalo ideale. Molto graditi anche i centrotavola realizzati con decorazioni naturali», spiega Bruno Cherchi, titolare de La fioraia di via Bellani 3.

In fotografia, il signor Bruno Cherchi.

 

{/xtypo_rounded2}

 

{xtypo_rounded2}

monza-remida-tornaghi-mbChi è in cerca di regali speciali segua il consiglio di Andrea Tornaghi, dell’omonima gioielleria Remida – Tornaghi di via Carlo Alberto 26, e si indirizzi verso «le piastrine in oro rosa della collezione “Identity”»: piccoli capolavori da lui personalmente disegnati, per una sorpresa davvero indimenticabile.

 

In fotografia, gentilmente concessa da Andrea Tornaghi, la collezione Identity.

{/xtypo_rounded2}

 

{xtypo_rounded2}

monza-regalo-natale-2012-mb 5A detta di Marcello D. G., responsabile del negozio CEGroup di via Vittorio Emanuele II, gli oggetti del desiderio per gli amanti della tecnologia sono tre, tutti firmati Apple: «iPhone 5, iPad mini e il nuovo iPod sono i prodotti più richiesti». Non proprio economici, ma fanno gola a molti.

 

In fotografia, un particolare del negozio.

 

{/xtypo_rounded2}

 

{xtypo_rounded2}

monza-regalo-natale-2012-mb 6“Simply the best” è la maxi confezione natalizia ideata da Lush – Fresh Handmade cosmetics, il rivenditore di prodotti per il corpo realizzati a mano e non testati sugli animali. «”Simply the best” contiene ben 24 articoli Lush, alcuni dei quali in edizione limitata», spiegano Ariel Vittori e Giulia Caridi, commesse nel negozio di via Vittorio Emanuele II. Se la maxi confezione dovesse risultare impegnativa, la possibilità di scelta tra i prodotti presenti e le confezioni regalo già realizzate è pressoché infinita, così come la varietà dei prezzi.

In fotografia, Ariel e Giulia.

 

{/xtypo_rounded2}

 

{xtypo_rounded2}

monza-regalo-natale-2012-mb 7Difficile consigliare un capo in particolare per Laura Pessina, proprietaria dell’omonimo negozio in via Carlo Alberto 24. «Però – commenta – un bel cappotto rappresenta un regalo intelligente, perché lo si può riutilizzare per diversi anni». Noi aggiungiamo anche è molto utile, visto il freddo di questi giorni!

 

In fotografia, l’interno del negozio di Laura Pessina.

 

{/xtypo_rounded2}

 

{xtypo_rounded2}

monza-regalo-natale-2012-mb 10È prossimo a compiere 120 anni di attività Carnelli di via Italia 36. Rinnovato di recente e in grado di soddisfare i gusti e le esigenze dei più giovani, il negozio di abbigliamento offre anche un vasto assortimento di accessori, che, rivela Andrea, «sono ottime idee per chi è in cerca di un regalo: sciarpe, guanti, cappellini, paraorecchie e cinture sono pratici e adatti a tutti».

 

In fotografia, l’interno del negozio Carnelli.

 

{/xtypo_rounded2}

 

{xtypo_rounded2}

monza-regalo-natale-2012-mb 8Cosa regalare invece a dei bambini? Con quali giocattoli renderli felici? Roberto Sabato, titolare de La città del sole di via Carlo Alberto 33, ha le idee molto chiare: «Buoni giocattoli sono quelli che stimolano la creatività e la manualità dei bambini, permettendo anche ai genitori di avere un ruolo attivo nello svolgimento della varie attività». Un esempio? Il trenino, corredato di circuito, oppure la bicicletta senza pedali. Ovviamente, durante la crescita, i bambini sviluppano bisogni differenti: i giochi devono essere adatti a soddisfare le esigenze delle specifiche fasce d’età.

In fotografia, particolare di uno dei giocattoli.

{/xtypo_rounded2}

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi