02 Marzo 2021 Segnala una notizia

Lissone. Arriva “La Sabbia nelle Tasche”, di Gpg Film

3 Dicembre 2012

lissone-LaSabbianelleTasche-gpgFilm-mbUn trailer di due minuti e dieci secondi, scanditi da una musica rapsodica e martellante: un cuore colmo di paure e di incertezze, un’anima che lotta per salvarsi e sopravvivere. In scena Abdel Rahim, clandestino marocchino, protagonista del film “La Sabbia nelle Tasche”, nuova produzione della lissonese Gpg Film.

Odissea di un uomo deciso a cambiare vita, a tutti i costi, la pellicola si ispira ad una storia vera e spinge ad interrogarsi sul fondamento dei numerosi pregiudizi che spesso circondano la figura dell’immigrato. Un forsennato succedersi di avvenimenti quello che l’uomo si trova ad affrontare, costellato da miseria e dolore, ma anche da coraggio e determinazione. Abdel abbandona la sua terra e affronta, come tanti altri, il viaggio verso l’italia in gommone. Tenta di inserirsi, ma viene accusato di furto e deve affrontare l’interrogatorio. Attraverso gli occhi di Abdel, lo spettatore vive il progressivo svanire delle speranze, la difficile lotta per la sopravvivenza e le lusinghe del denaro facile; la seduzione, infine, che lo condurrà all’arresto.

Girato con ridotti mezzi economici e con un budget di 55 mila euro, finanziato dalla Fondazione Cariplo, dal Comune di Lissone e da alcuni sponsor privati, il film ha visto impegnata una troupe, costituita quasi interamente da giovani volontari, di oltre trenta tecnici e collaboratori; hanno recitato una sessantina attori e circa trenta comparse, tutti rigorosamente non retribuiti.

Le riprese, iniziate il 29 ottobre 2011, sono terminate alla fine di luglio 2012: la troupe ha girato solo nei week-end e durante alcune serate infrasettimanali, percorrendo oltre cinquemila chilometri e utilizzando location in Lombardia, Marche, Liguria, Francia e Spagna.

La Sabbia nelle Tasche
in uscita nelle sale giovedì 6 dicembre
Per prenotazione e acquisto biglietti: 348/2600987, e-mail: [email protected]
Anteprima mercoledì 5 dicembre a Lissone (Palazzo Terragni)
Per informazioni, consultare il sito www.gpgfilm.it
A questo indirizzo, il link del trailer su Youtube.

Fotografia gentilmente concessa da Gpg Film.

{xtypo_rounded2}GPG Film: la storia

La GPG FILM rappresenta la sezione cinematografica dell’Associazione Culturale GPG, sorta a Lissone nel 2008 con l’intento di diffondere e promuovere cultura, dimostrando che essa può propagarsi anche grazie al cinema, pur non disponendo dei mezzi economici delle normali case produttrici.
Le motivazioni di Gpg Film sono raccontare, trasmettere, dare a capire, anche a costo di rompere gli schemi abituali delle loro precedenti produzioni. Filippo Grilli e suo padre Giancarlo, i fondatori dell’associazione, ideano i film della GPG con il desiderio di aggregare i giovani attraverso il cinema, perché esso diventi strumento educativo di crescita morale, grazie ai contenuti etico/cristiani dei film. L’associazione si propone inoltre anche come vettore di crescita tecnica dando ai collaboratori e spettatori quei supporti tecnici e didattici nel campo cinematografico che un domani potrebbero diventare potenziali strumenti di lavoro.

Gli utili delle produzioni GPG sono devoluti in beneficienza. Per questo film sono state identificate alcune realtà missionarie che operano nei paesi del terzo mondo cui devolvere i guadagni derivanti dalle varie forme di diffusione della “Sabbia nelle tasche”, in primis l’Arsenale dell’Incontro a Madaba in Giordania, un centro missionario del Sermig di Ernesto Olivero. Un’altra importante destinataria di beneficenza sarà la Missione di Bolivar, dove opera Padre Paolo Archetti; altre realtà saranno in seguito individuate.{/xtypo_rounded2}

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi