28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Giussano, presi in Sicilia i rapinatori della gioielleria

4 Dicembre 2012

Avevano picchiato e rapinato i titolari di una oreficeria di Giussano, l’estate scorsa. Oggi un blitz dei carabinieri ha portato all’arrestato a Paternò in provincia di Catania dei tre responsabili del violento gesto.

G. C., 18 anni, F. T. e S. D’A 41 anni, tutti e tre nati in provincia di Catania erano tornati al loro paese per festeggiare il santo patrono e lì sono stati bloccati dai militari.

La rapina risale al 14 luglio. I banditi erano entrati in gioielleria con la scusa di acquistare dei bracciali d’oro una volta all’interno hanno minacciato i titolari con la pistola, si sono fatti consegnare gioielli per migliaia di euro e infine hanno picchiato, calci pugni i tre gioiellieri.

Fin dal giorno della brutale rapina i carabinieri si sono messi sulle loro tracce. Le indagini sono state condotte dal nucleo operativo di Seregno, della stazione di Giussano, dalla squadra rilievi del gruppo di Monza e dai carabinieri di Paternò. I tre malviventi sono stati arrestati con l’accusa di rapina, aggressione, lesioni personali gravi in concorso e detenzione di armi da fuoco.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi