27 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Desio, il sindaco sul Forno: “Nessun risarcimento danni da pagare a Unieco”

13 Dicembre 2012

inceneritore-desioNe sono convinti i legali di Brianza Energia Ambiente. Lo hanno detto ai Sindaci riunitisi martedì pomeriggio nella sede del Forno per l’assemblea in cui c’era da studiare la lettera inviata da Unieco, la società di Reggio Emilia che si ritiene aggiudicataria del progetto di raddoppio dell’impianto.

Una missiva in cui, appunto, si anticipa in qualche modo una richiesta di risarcimento, pesante, se non si dovesse procedere con il progetto da 90 milioni di euro (in realtà cestinato, di recente, con l’approvazione del cosiddetto “revamping”, cioè un ammodernamento da 32 milioni, con ingresso di un socio privato, aumento della quota rifiuti fino a 80 mila tonnellate e comuni soci vincolati per 20 anni).

E la tranquillità di Bea è stata ribadita anche giovedì sera in consiglio comunale dal sindaco Roberto Corti: “La disamina dell’iter fatta dai legali di Bea è chiara – ha riferito in aula – Unieco si sente assegnataria di un appalto che non è mai stato assegnato. Si era solo in fase di trattativa, quindi il rischio di risarcimento è davvero irrisorio. La partita è comunque aperta e terrò aggiornato il consiglio comunale”.

Intanto il dibattito sul tema resta vivacissimo, tanto che per gennaio verrà organizzato un consiglio comunale aperto ad hoc, a Desio, con la partecipazione di esperti, per valutare alternative all’incenerimento. Perchè lo stesso “revamping” è stato bocciato da Corti, unico sindaco socio a votare contro il Piano industriale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi