06 Marzo 2021 Segnala una notizia

Cri: anche i cittadini contro l’emergenza freddo

14 Dicembre 2012

Tensostruttura Cri-MBProsegue l’emergenza freddo a Monza. Attivi sul territorio, per aiutare chi ha maggiori difficoltà, insieme ai volontari della Croce Rossa ora anche i cittadini. Neve, maltempo e temperature prossime allo zero non li hanno intimoriti: 15 monzesi sono pronti ad accogliere i senza fissa dimora nella tenda allestita in via Spallanzani.

mirko damasco presidente cri monza e brianza mbUna scelta altruista in linea con la tradizione monzese votata al volontariato. I nuovi volontari saranno organizzati a coppie e affiancheranno i volontari CRI nelle attività svolte la sera e la mattina.

“Una richiesta, quella giunta da parte di questi 15 cittadini, da interpretare come un segnale importante in quanto dimostra, ancora una volta, la rilevanza, la necessità e la bellezza di un servizio che fa dell’accoglienza verso il prossimo il suo punto di forza – queste le parole espresse dal commissario provinciale Cri, Mirko Damasco – Questi 15 cittadini sono la dimostrazione della grande presenza di senso civico, solidarietà e attenzione nei confronti di chi è debole”.

Tutti coloro che volessero saperne di più, per una gestione del servizio ottimale, possono scrivere all’indirizzo [email protected]

Nella foto: il commissario provinciale Cri, Mirko Damasco

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi