05 Marzo 2021 Segnala una notizia

Confindustria, il Gruppo Giovani risveglia la voglia di fare con MB Valley

20 Dicembre 2012

Francesco-Ferri-MBValley-ConfindustriaÈ ancora possibile fare impresa in Italia e in Brianza? Questa la scommessa che sta portando avanti Confindustria Monza e Brianza, e in particolare il Gruppo Giovani Imprenditori, che il 18 dicembre presso lo storico Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno ha dato il via al progetto “MB Valley” grazie al quale dodici realtà innovative si sono presentate a possibili investitori, in particolare ad aziende storiche della Brianza.

MB Valley, come suggerisce il nome è l’aspirazione a trasformare una terra di lunga tradizione industriale in una sorta di Silicon Valley targata Monza e Brianza, perché quest’ultima conservi la sua tradizione industriale e diventi un collettore di opportunità, forze, sinergie, per le nuove imprese e per quei giovani (under 35) che hanno avviato il percorso imprenditoriale e che oggi cercano fondi, le ali per far decollare il loro progetto.

MBValley-Startup-Cesano-mbAd uno ad uno sono saliti sul palco e in soli cinque minuti hanno cercato di spiegare al meglio cosa stanno facendo e perché uno dovrebbe credere in loro. Ad ascoltarli il “gotha” di Confindustria Monza e Brianza: dal presidente Renato Cerioli, al direttore Massimo Manelli, ad Andrea Dell’Orto vice presidente, Stefano Poliani, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Lombardia, o ad imprenditori del calibro di Marco Colombo, Matteo Parravicini e i nomi da fare sarebbero ancora molti da fare perché la sala era colma.

Tutti hanno seguito con attenzione l’ora di presentazione per poi passare alla fase dei colloqui privati, durante i quali in diversi casi si sono gettate le basi per future collaborazioni. Soddisfazione sia da parte dei nuovi imprenditori sia da parte degli industriali di vecchia data che hanno trovato in questi giovani stimoli e idee anche per il loro business.

«Il prodotto è la forza delle imprese italiane, proteggiamolo e facciamolo crescere» – ha affermato Massimo Manelli. «In Italia ingegno e voglia di fare non mancano mai – ha quindi sottolineato Francesco Ferri, presidente del gruppo giovani imprenditori di Monza e Brianza – Manca i momenti di incontro per sviluppare le sinergie, ma oggi abbiamo sopperito a questa mancanza».

MBValler-Startupyourfuture-mb«È stato davvero bello vedere un reale interesse da parte della platea, testimoniato anche dall’entusiasmo (anche un po’ indisciplinato, è vero) della sessione di matching successiva alle presentazioni, dove spesso si sono formate piccole code per poter parlare con l’una o l’altra Startup – ha affermato Alberto Giacobone, membro della commissione Innovazione, che ha aggiunto – La qualità del processo di selezione ha sicuramente giocato un ruolo importante per arrivare a questo risultato».

L’intero evento è stato curato sia dalla commissione Marketing, presieduta da Andrea Bianconi, sia da quella dell’Innovazione condotta da Nicolò Campanini. «Voglio ringraziare questa squadra eccezionale che con diversi mesi di duro lavoro è stata in grado di realizzare questo evento che riporta luce in un momento buoi per l’economia italiana – ha concluso Francesco Ferri, presidente del gruppo giovani imprenditori – Un progetto che non solo è una vetrina per nuove imprese, ma è anche un momento di confronto tra quelle storiche e queste più innovative e moderne. Solo facendo rete saremo in grado di essere competitivi nel tempo sul mercato globale. Sono molto orgoglioso del lavoro che avete fatto».

Dato che nulla era lasciato al caso, la location scelta, Palazzo Arese Borromeo, è stata l’occasione assieme all’associazione del FAI, per ricordare quanto l’Italia sia ricca di un patrimonio storico e culturale che può essere sfruttato per far ripartire l’economia. È stato firmato quindi un protocollo d’intesa tra Confindustria Monza e Brianza e il FAI e molti dei presenti hanno aderito personalmente all’associazione sposandone la causa.
{jwpics 3719,3720,3721,3722,3723,3724,3725,3726,3727,3728,3729,3730,3731,3732,3733,3734,3735,3736,3737,3738,3739,3740,3741,3742,3743,3744,3745,3746,3747,3748,3749,3750,3751,3752,3753,3754,3755;5;1}

 

Fotografie Simona Sala

{xtypo_rounded2}   COSA SANNO FARE I GIOVANI IMPRENDITORI: ECCO 12 IDEE D’ORO (FORSE)

Un successo l’evento MB Valley perchè è stata l’occasione per il Gruppo Giovani di Confindustria per dimostrare che ci sono imprenditori che vogliono trasformare le loro idee in realtà.

È il caso di “BeMyEye”, il sistema più economico per effettuare delle rilevazioni, Buzzoole, piattaforma totalmente automatizzata per aumentare la scalabilità del business, Inoxsail, ovvero l’invenzione di un’appendice per barche a vela che modifica il proprio profilo alare automaticamente al variare del flusso d’acqua, lab[U], società che si propone di promuovere progetti e servizi in grado di proporre nuovi modelli di sviluppo urbano, alternativi e più sensibili, Newlisi, capace con una tecnologia unica di eliminare i fanghi di supero civili ed industriali con un enorme beneficio per la società, per l’ambiente e permettendo un risparmio, Progeo, start up con sede a Lissone che si occupa di progettazione e produzione di collettori solari integrati cin il contesto urbanistico e paesaggistico (Armadillo è il loro prodotto di punta), Sinnotech, società che si occupa di sistemi meccatronici per l’automazione,  TheraBor Pharmaceuticals, che si dedica alla cura delle infezioni batteriche ospedaliere gravi, risolvendo il problema della resistenza agli antibiotici, UP, con una tecnologia brevettata (Libra) sono in grado di sfruttare l’energia cinetica dei veicoli in movimento, VoiceMap, un servizio che permette di trasformare la voce in immagini utilizzando una community internazionale di professionisti esperti nella facilitazione grafica (ideale per conference call), Walkstone, che mettono a disposizione un’innovativa piattaforma online di comunicazione multicanale che risponde alla nuova esigenza di veicolare un messaggio attraverso tutti i canali di comunicazione 2.0, e infine, W.I.S.E, che ha la missione di introdurre elettrodi per neurostimolazione per la cura del dolore cronico e del Parkinson.

{/xtypo_rounded2}

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi