03 Marzo 2021 Segnala una notizia

Bovisio, carabinieri “castrano” violenta rapina a una commerciante

21 Dicembre 2012

arresti-bovisio-materiale-1Un’azione preventiva straordinaria, quella con cui i carabinieri di Desio hanno sventato una rapina ai danni di una giovane commerciante di Bovisio.

Arrestando tre balordi che da giorni programmavano il colpo con grande cura e meticolosità: Giovanni M., 62enne di Varedo, Antonio L., 53enne di Limbiate, e Bogdan I, 36enne rumeno senza fissa dimora. La banda, fatta tutta di pregiudicati (il limbiatese era anche latitante da due anni e si nascondeva a Milano), aveva preso di mira la 23enne titolare di una nota profumeria del centro di Bovisio.
Il piano prevedeva di seguirne lo spostamento dal negozio verso casa in macchina, alla chiusura serale, speronarla, buttarla fuori dalla vettura e rapinarla dell’intero incasso di giornata.

Ma i carabinieri li hanno fermati proprio mentre avevano appena indossato guanti, cappello e sciarpa. Con loro anche uno storditore elettrico. Il varedese faceva da basista, mentre gli altri due erano pronti ad agire.
In casa del limbiatese sono stati trovati un revolver e due pistole giocattolo. I militari sono riusciti a sventare il piano perchè da tempo erano sulle tracce del varedese. La banda potrebbe essere autrice di vari colpi in Brianza.

 

arresti-bovisio-materiale

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi