28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Benzinai. Confermato lo sciopero il 12 e 13

4 Dicembre 2012

distributore-benzina-rifornimento-mbDifficoltà in vista per gli automobilisti. Lo sciopero dei benzinai è confermato per il 12 e 13 dicembre. È quanto affermano le organizzazioni sindacali rappresentative dei gestori, Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio al termine di un incontro al ministero dello Sviluppo.

La protesta riguarda sia la viabilità ordinaria sia quella autostradale. Anche se nuovo incontro con il governo è già stato fissato per il prossimo 10 dicembre.

Nel corso del confronto – spiega il ministero in una nota – sono stati affrontati tutti i temi all’ordine del giorno della vertenza: dalla necessità di fare passi avanti nella contrattazione con le compagnie petrolifere per il rinnovo dei contratti scaduti a nuove tipologie contrattuali, dalla crisi dei consumi sulla rete autostradale alla ristrutturazione della rete di distribuzione (nel quadro di una riduzione del numero degli impianti), ai costi dell’utilizzo della moneta elettronica per i rifornimenti. La riunione si è conclusa con una nuova convocazione del tavolo, fissata per lunedì 10 dicembre.

I benzinai hanno accettato l’invito a rispettare i servizi minimi previsti dalla regolamentazione di settore in caso di sciopero.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi