06 Marzo 2021 Segnala una notizia

Inseguimento da film tra Rom. Minacciati uomini di “Busnago Soccorso”

31 Dicembre 2012

ambulanza2A chi era in autostrada sarà sembrato di essere in un incubo. Due auto che si inseguono a folle velocità e coinvolgono diversi automobilisti in un tamponamento a catena. Soccorritori minacciati e inseguiti a loro volta.  L’intervento della polizia, la fuga dei Rom. Ma raccontiamo i fatti…

La ricostruzione è ancora al vaglio degli inquirenti e seguiranno aggiornamenti, ma da quanto comunicato dal Pronto Intervento regionale (Areu), sulla Torino Venezia, non lontano dal casello di Agrate, uno speronamento di due auto con a bordo dei Rom (su una di queste una donna e un bambino, sull’altra tre uomini che inseguivano) ha causato una serie di tamponamenti, non gravi.

Sul posto arriva l’equipaggio di Busnago Soccorso (ANPAS) che immediatamente si rende conto che la situazione non è grave dal punto di vista sanitario bensì critica dal punto di vista della sicurezza. Gli operatori vengono infatti minacciati e aggrediti. Arriva la Polizia, i Rom fuggono e mamma e bambino restano sul posto, in carico alla Polizia.

I soccorritori rientrano, ma si rendono conto di essere inseguiti da due auto di Rom, convinti che a bordo vi fossero donna e bimbo. L’ambulanza è costretta a fermarsi e i soccorritori si vedono puntare due pistole, mentre il veicolo viene assalito. Solo quando i Rom si rendono conto che l’ambulanza non trasporta nessuno, i soccorritori riescono a risalire a bordo e rifugiarsi preso i Carabinieri di Vimercate.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi