24 Novembre 2020 Segnala una notizia

A Lissone si zappa la terra. E (forse) arriva il parco

14 Dicembre 2012

ORTOVai a zappare la terra… a Lissone, preferibilmente. Grazie all’approvazione del consiglio comunale, infatti, sono stati istituiti gli orti urbani, molto richiesti. Dalla prossima primavera 40 pensionati lissonesi potranno ricevere un appezzamento di 50 mq, al costo annuo di circa 100 euro, escluse le spese.

La prima area interessata è stata individuata in via Raiberti, a Santa Margherita, ma in futuro altri terreni saranno destinati allo stesso scopo; oltre alla dotazione di acqua e corrente elettrica, è prevista anche la costruzione di un piccolo fabbricato con i servizi igienici e un pergolato per il ristoro dei braccianti. Il bando – che sarà a breve pubblicato sul sito comunale – servirà a stabilire una graduatoria tra gli aventi diritto.

Non solo, il consiglio comunale della città del mobile ha preso lo slargo “green” e deciso che, qualora regione Lombardia approvasse, tutte le aree ancora agricole di Lissone saranno vincolate a Parco: la zona delle Torrette e intorno alla discarica, quella di contorno alla futura Pedemontana, il Bosco urbano e i prati di via Pacinotti verranno dunque tutelati e difesi a beneficio delle generazioni future, oltre 160 ettari.

L’occasione è stata offerta dal protocollo di intesa, siglato il 26 giugno scorso tra il Parco Grugnotorto, il Comune di Seregno e quello di Desio, per realizzare un collegamento tra le aree verdi esistenti, documento in seguito al quale la Regione ha aperto un’istruttoria per l’istituzione di una nuova area protetta.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi