28 Febbraio 2021 Segnala una notizia

Stop alla violenza sulle donne. Monza partecipa alla giornata internazionale

22 Novembre 2012

Stalking-MBPrevenire, far emergere e contrastare ogni forma di violenza, fisica e psicologica, sulle donne. Questo l’obiettivo della serie di iniziative organizzate dal comune di Monza in occasione della “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, promossa dall’Onu per il 25 novembre.

«Con questa manifestazione anche il comune di Monza vuole rinnovare pubblicamente un impegno che deve essere di tutti i giorni – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali e vicesindaco Cherubina Bertola – Un impegno che deve riguardare anche gli uomini e deve essere fortemente orientato a mettere in campo le iniziative più efficaci per dire basta a qualsiasi forma di violenza sulle donne».

Bertola-Cherubina-vicesindaco-Monza-mbRicco il calendario delle iniziative in programma. Si comincia con l’appuntamento di Libera “Donne di mafia… Donne contro le mafie”, una serie di incontri, patrocinati dal Comune, che si terranno venerdì e sabato in ricordo di Lea Garofalo, la donna uccisa dalla ‘ndrangheta per aver denunciato il compagno appartenente alle cosche. Venerdì, 23 novembre, alle ore 9, è in programma l’incontro alla scuola Vittorio Alfieri (via San Fruttuoso) con la giornalista di Narcomafie Marika De Maria e la proiezione del film su Giovanni Falcone. Sabato 24 novembre, dalle ore 15, al cimitero di San Fruttuoso, dove è stata posta una targa in sua memoria, si terrà la cerimonia di commemorazione della Garofalo. All’iniziativa sarà presente il sindaco di Monza Roberto Scanagatti. Al termine si terrà un incontro pubblico presso il Centro Sociale di via Tazzoli 29 in cui si ripercorrerà la storia della donna.

Sempre nella giornata di sabato 24 novembre l’assessore Bertola parteciperà, dalle ore 9, alla presentazione del progetto per le scuole promosso dalle associazioni del territorio, dal titolo: “Violenza? No, grazie! Informare per combattere, conoscere per non cadere nella spirale violenta” (Liceo Leone Dehon – via Appiani 1). Lunedì 26 novembre, dalle ore 8.30 alle ore 13.30, all’Urban Center di via Turati, avrà luogo convegno “Artemide. La Rete Attiva”. L’incontro, promosso dall’Ambito Territoriale di Monza, ha lo scopo di rilanciare la rete delle amministrazioni locali per condividere iniziative di prevenzione e di tutela delle vittime. Sarà inoltre rinnovato il Protocollo di Intesa per la Rete Artemide.

Giovedì 29 novembre, al Teatro Villoresi, “Home sweet home”: spettacolo teatrale realizzato dalla compagnia “Quelli di Grock” e organizzato dal Centro aiuto donne maltrattate (C.A.DO.M). Lunedì 3 dicembre, si svolgerà il convegno “Stop alla violenza” organizzato dal Sindacato Pensionati di Monza e Brianza presso il Centro civico di via D’Annunzio 10 (ex Circoscrizione n. 3).

Foto in basso: l’assessore alle Politiche sociali e vicesindaco Cherubina Bertola

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi